BOLOGNA–NAPOLI 0-1, IL NAPOLI VINCE MA NON SEGNA LA RETE DELLA TRANQUILLITA’ E SOFFRE NEL FINALE

letto 139 volte
rete-di-osimhen.jpg

Una partita questa, Bologna-Napoli, che ha un unico significato: il riscatto della sconfitta interna subita ad opera del Sassuolo. Ma un risultato utile significa anche non perdere terreno dalla Juventus.

Una Juve che ha tutto a favore, prima i 3 punti avuti senza giocare contro il Napoli, poi ha affrontato una Lazio rimaneggiata dal covid che mette fuori gioco tre importanti giocatori tra cui Immobile.

Ma veniamo alla partita, il Bologna ha la metà dei punti del Napoli e ha bisogno di vincere, mentre il Napoli, come abbiamo detto, vuole recuperare i punti persi domenica.

Ma con questo Napoli, voglioso di vittorie, non c’è nulla da fare per un Bologna stretto nella sua area, senza mai tirare in porta, tranne che nel finale quando ha avuto tre consecutive e clamorose occasioni per pareggiare, ma un grande Ospina ha detto di no.

Il Napoli, quindi, porta a casa 3 punti fondamentali per la corsa alla vetta, ma non chiudere la partita ha rischiato il pari del Bologna.

LA CRONACA

  • Al 3' Un pallone vagante in area favorisce la conclusione di Mertens: il belga colpisce male e manda a lato, Skorupski blocca prima che la palla esca sul fondo.
  • Al 16' Cross di Lozano, sponda sul secondo palo di Mertens che rimette in mezzo per il suo fantasista: la conclusione finisce di pochissimo a lato anche per una deviazione 
  • Al 17' Il messicano Lozano supera facilmente Denswil e conclude di sinistro, attento Skorupski che blocca in due tempi.
  • Al 19' Tiro a giro di Mertens sul secondo palo, palla di pochissimo a lato.
  • Al 23' Rete di Victor Osimhen. Cross di Lozano perfetto sul secondo palo, colpo di testa vincente della punta che, da pochi passi, insacca indisturbato. Bologna 0 Napoli 1
  • Al 21'Grandissimo intervento in scivolata di Koulibaly in area: il centrale ferma Orsolini al momento del tiro.
  • Al 32’ Altro destro a giro del belga, palla che termina di poco alta sopra la traversa.
  • Al 33' Cross teso di Di Lorenzo dopo l'ottimo tocco di Lozano, Skorupski con i pugni allontana.
  • Al 37' Bologna che sta faticando a reagire dopo il gol del Napoli. Gli azzurri gestiscono la partita.
  • Al 38' Chiusura in area di Tomiyasu che anticipa a pochi passi dalla porta Osimhen, dopo che Di Lorenzo lo aveva cercato in area.
  • Al 40' Orsolini salta secco Hjsay e punta Koulibaly, l'esterno si dimentica peró il pallone cadendo in area.
  • Al 44' Il fantasista Insigne prova la conclusione dal limite a giro, palla che termina alta sopra la traversa. 

FINISCE IL PRIMO TEMPO DI BOLOGNA - NAPOLI 0-1 

SECONDO TEMPO

  • Al 49' Lozano crossa dal fondo, Denswil in estirada manda in angolo: salgono le torri partenopee dalla difesa.
  • Al 51' Koulibaly insacca di potenza su angolo di Insigne, Pasqua prima conferma, poi annulla dopo aver visto le immagini del VAR per un tocco di mano di Osimhen.
  • Al 54' Cross di De Silvestri, Orsolini cerca lo stop a seguire in area ma Koulibaly mette in out.
  • Al 55' Schouten prova la conclusione potente dai 30 metri, palla altissima sopra la traversa.
  • Al 56' Danilo di fisico su Osimhen, il centrale resiste sulla corsa e protegge bene il pallone dalla pressione della punta partenopea.
  • Al 57' Palacio reclama un tocco di mano di Di Lorenzo in area: Pasqua, molto vicino, indica che la palla ha colpito il petto.
  • Al 58' Cross di Osimhen é toccato da Danilo quanto basta per mandare fuori giri Mertens.
  • Al 59' Altra azione in velocità di Lozano, il messicano con cerca con l'esterno Insigne ma non riesce nel filtrante.
  • Al 60' Angolo per il Napoli: Insigne mette al centro, Osimhen sfiora soltanto di testa non indirizzando verso la porta di Skorupski.
  • Al 61'INSIGNE! Conclusione di destro sul primo palo, Skorupski é attento e blocca a terra.
  • 63'INSIGNE! Punizione del fantasista che calcia alla barriera, palla che termina di poco alta sopra la traversa.
  • Al 64' Contropiede Napoli, Osimhen entra in area e calcia di potenza, Danilo é attento e mette in angolo.
  • Al 67' Mertens prova il cross basso sul primo palo, Danilo mette in out: Napoli alla ricerca del secondo gol che chiuderebbe la partita.
  • Al 69' Bakayoko ci prova di potenza dal limite, si sacrifica Schouten che respinge con la schiena.
  • Al 70' Insigne controlla in area e calcia di prima intenzione, Danilo mette in angolo. Bologna alle corde.
  • Al 75' ci prova Barrow dai 35 metri, pallone semplice per Ospina che blocca a terra.
  • Al 76' esce Dries Mertens, entra Piotr Zieliński. Poi esce Hirving Lozano, entra Matteo Politano.
  • Al 79' Angolo forte a giro sul secondo palo di Barrow, Ospina con la mano aperta prolunga in corner!
  • All’80' Orsolini rientra sul sinistro e calcia, Koulibaly é attento e allontana con il piattone.
  • All’83' esce Victor Osimhen, entra Andrea Petagna, esce Insigne ed entra Elmas.
  • All’86' Orsolini calcia da due passi, Ospina para, Palacio con il tap in manda su Manolas, Svanberg dal limite tira sul fondo! Insomma, Napoli fortunato. Questa triplice occasione dimostra che se non si chiude la partita si corre il rischio poi di pareggiarla. Bisogna anche dire che l’azione è partita da un fallo su Ruiz non rilevato dall’arbitro.
  • Al 92', Diagonale ad incrociare di Palacio, Ospina si distende e respinge.  
  • Al 95’ finisce la partita con la vittoria del Napoli per 1-0, decide il gol di Osimhen. 

Il Napoli vince, dopo aver faticato solo negli ultimi 20 minuti, dopo aver dominato per 70’ senza però chiudere la partita. Ha sentito, forse, un po' di fatica nel finale della partita vinta col Rijeka.

Ancora Hirving Lozano in gran forma. Ha finora segnato 4 reti e servito un assist per Osimhen che poi ha segnato il gol della vittoria. Per fortuna il Napoli non lo ha ceduto. In difesa il solito grande immenso Koulibaly, che quando non ha distrazioni è il migliore al mondo in quel ruolo. Gli è stata anche annullata una rete che prima l’arbitro aveva dato e poi il VAR ha annullato.

Il Napoli ha un grande attacco e una grande difesa, l’attacco però deve cincischiare di meno e affondare di più. Non è possibile creare numerose palle gol e poi rischiare il pari.

La presenza di Insigne è fondamentale, ma deve calibrare meglio i tiri. In quanto a Mertens, non si è ancora svegliato dal letargo. Sarà l’arma in più del Napoli quando lo farà. 

Se ci avessero assegnato la rete di Koulibaly annullata dal VAR, o il rigore su Osimhen, ci saremmo evitati la sofferenza finale. C'è una volontà di affossare il Napoli?

TABELLINO 

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski - De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Denswil - Schouten, Dominguez - Orsolini, Soriano, Barrow - Palacio.

A DISPOSIZIONE: A disposizione del BOLOGNA: da Costa, Ravaglia, Hickey, Paz, Calabresi, Baldursson, Svanberg, Vignato, Rabbi; Arnofoli, Khailoti, Luci, Micheal, Pagliuca.  

ALLENATORE: Mihajlovic 6 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj, Fabian Ruiz, Bakayoko, Lozano, Mertens, Insigne, Osimhen. 

A DISPOSIZIONE: A disposizione del NAPOLI: Meret, Contini, Maksimovic, Rrahmani, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Petagna, Politano. 

ALLENATORE: Gattuso 8

ARBITRO: Pasqua di Tivoli 6 

MARCATORI: Al 23’ Osimhen