CROTONE - NAPOLI. 0-4, LA REGOLA DEL 4 ANCHE AL CROTONE. INSIGNE SBLOCCA LA PARTITA E APRE LA STRADA A LOZANO, DEMME E PETAGNA

letto 198 volte
crotone-napoli.jpg

Purtroppo per il Crotone, anche se recupera Benali, Riviere e Siligardi, oggi aveva di fronte una squadra vogliosa della vittoria ben messa in campo. Il Crotone, nonostante il recupero dei tre di sopra, ha fatto giocare solo Benali, mentre in difesa Marrone vince il ballottaggio con Golemic, in attacco hanno giocato Messias e Simy, un signor centravanti. 

Da parte sua il Napoli a centrocampo gioca con Demme e Bakayoko e Ruiz in panchina. Senza Osimhen, al posto suo gioca Petagna come unica punta, con Zielinski avanzato sulla trequarti, Insigne e Lozano sulle fasce. Mertens in panchina, pronto a subentrare. In difesa il solito grande, immenso Koulibaly, assistito da Manolas, e sulle fasce Di Lorenzo e Mario Rui. 

Sulla carta è una partita senza storia e, infatti, i precedenti sono tutti a favore del Napoli con quattro successi. Il Crotone naviga nelle parti basse della classifica e non segna da tre partite, nonostante un bravissimo centravanti come Simy. Entrambe le squadre devono vincere, con motivazioni diverse: Il Napoli per agganciare la Juve e il terzo posto, il Crotone per trovare la sua prima vittoria in campionato. 

Ha vinto il Napoli una partita rimasta in equilibrio solo per mezzora, dove il Crotone,  giocando a ritmi alti, velocità e tecnica, e pressing, riesce a contenere il Napoli, ma poi la rete di Insigne, migliore in campo, ha rotto l’equilibrio e per il Napoli è stato facile segnare ancora, anche perché il Crotone era rimasto in dieci. Il risultato finale di 4-0 con le reti di Insigne, Lozano, Demme e Petagna, è anche inferiore alle reti che potevano essere segnate. 

Ma veniamo alla cronaca della partita: 

Al 1' subito Petagna! Sinistro a giro dal limite, palla di poco a lato. Peccato!

Al 5' un cartellino giallo perKoulibaly che ferma Messias in modo scorretto.

All’8' il Crotone attacca con Messias che crossa in area, ma Ospina respinge con i pugni.

Al 10' Petagna mette un’ottima palla in area per Insigne che controlla e calcia. Il tiro è troppo debole.

Il Napoli preme, ma il Crotone chiude bene gli spazi in difesa, dove gioca un prestito del Napoli, Luperto.

Al 24' gran giocata di Insigne che trova Petagna tra le linee, ma l’attaccante solo davanti a Cordaz calcia di potenza, ma proprio sul portiere. Occasionissima.

Al 31’ il Napoli in vantaggio! Tunnel di Zielinski in mezzo al campo e assist perfetto per Insigne che si mette la palla sul destro e da fuori area fa partire un tiro a giro, che si infila sul secondo palo dove Cordaz non può arrivarci. Magnifica rete e magnifico Lorenzo. 70esima rete di Insigne in serie A e con la maglia del Napoli. 

Dopo la rete entra Vulic per Benali acciaccato. 

Al 35' occasionissima per il Crotone con il neo entrato Vulic che colpisce al volo un cross in area di Molina, ma solo un grande Ospina riesce a respingere e il Naapoli si salva dal pari. 

Il Crotone non si demoralizza e, anzi, continua a produrre gioco. Manca però nelle conclusioni.

Al 37' cartellino giallo per Cuomo che atterra Lozano partito in velocità. 

Finisce il primo tempo: CROTONE - NAPOLI 0-1. 

Si riparte senza sostituzioni nel Napoli: 

Al 50' cartellino rosso per Petriccione dopo un duro intervento su Demme! Marinelli dopo aver guardato l'episodio al VAR espelle il giocatore del Crotone.

Al 53' cartellino giallo per Pereira dopo aver strattonato Demme. 

Finora nessuna azione di rilievo, ma è comunque il Napoli a tenere il pallino del gioco. 

Al 58' il Napoli raddoppia con Lozano! Insigne crossa un pallone al bacio in area per  Lozano, il quale controlla e a tu per tu con Cordaz lo trafigge con un tocco di piatto. 

Il Napoli ha, dopo la seconda rete, il totale controllo della gara. 

Al 67' Lozano salta Reca in velocità, il giocatore del Crotone lo ferma come può e si prende un cartellino giallo inevitabile. 

Al 69’ Sostituzione nel Napoli, entra Mertens per Zieliński. 

Al 77' terza rete degli azzurri, anzi degli azzurro-bianchi a strisce, è Demme che segna dopo un’azione in velocità del Napoli, Lozano server Mertens in area, il quale appoggia per Demme che con un tiro rasoterra trova l'angolino e infila Cordaz. 

Al 72' Triplo cambio nel Napoli, entra Politano per Lozano, esce poi Insigne per dare spazio a Elmas,  e Lobotka per Bakayoko. 

All’83' Sostituzione nel Napoli entra Maksimovic per Koulibaly. 

Al 91' finalmente Petagna porta a 4 il bottino del Napoli. Palla per Mertens al limite dell'area, il belga controlla e serve l'attaccante italiano che solo contro Cordaz lo trafigge con un tiro di destro sotto la traversa. 

Finisce la partita con il Napoli che seppellisce il Crotone con 4 reti. Un primo tempo giocato ad alta intensità da parte di entrambe le squadre e dove l'equilibrio è stato rotto solo grazie ad una gran giocata dei partenopei con il duo Zielinski, Insigne. Nel Crotone tanto gioco ma poca profondità.  Nel secondo tempo il Napoli ha dilagato, complice anche l’espulsione di Petriccione.

TABELLINO 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Luperto; Pereira (86′ Eduardo Henrique), Benali (36′ Vulic), Petriccione, Molina, Reca; Messias, Simy (86′ Dragus).

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 7; Di Lorenzo 6, Manolas 7, Koulibaly 7(83′ Maksimovic 6), Mario Rui 6,5; Bakayoko 7 (78′ Lobotka), Demme 7; Lozano 7 (77′ Politano 6), Zielinski 7,5 (69′ Mertens 6,5), Insigne 8 (78′ Elmas 6); Petagna 6,5.

ARBITRO: Marinelli 6

LE RETI: 31′ Insigne, 58′ Lozano, 76′ Demme, 91′ Petagna

AMMONITI: Koulibaly (N), Cuomo, Pereira, Reca (C), Lobotka, Politano (N)

ESPULSI: 50′ Petriccione 


Classifica di Serie A

Pos.

 

Pts

G

V

N

P

DR

1

Milan

26

9

7

2

0

13

2

Inter

21

10

6

3

1

12

3

Napoli

20 *

10

7

0

3

14

4

Juventus

20

10

5

5

0

12

5

Sassuolo

19

10

5

4

1

8

6

Roma

18

10

5

3

2

4

7

Lazio

17

10

5

2

3

-1

8

Verona

16

10

4

4

2

5

9

Atalanta

14

9

4

2

3

2

10

Bologna

12

10

4

0

6

-2

11

Cagliari

12

10

3

3

4

-3

12

Sampdoria

11

9

3

2

4

-1

13

Benevento

11

10

3

2

5

-9

14

Udinese

10

9

3

1

5

-2

15

Spezia

10

10

2

4

4

-5

16

Parma

10

10

2

4

4

-7

17

Fiorentina

8

9

2

2

5

-5

18

Torino

6

10

1

3

6

-7

19

Genoa

5

9

1

2

6

-10

20

Crotone

2

10

0

2

8

-18