TEMPO DI BIG MATCH, GIVOVA SCAFATI BASKET A FORLI’ PER LA “PROVA DEL SETTE. SCHIERERA' ANCHE DANIEL RIABILITATO

LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO ANNULLA LA SQUALIFICA INFLITTA A DANIEL
letto 63 volte
post-7g-8095-.jpg

E’ una Givova Scafati con il morale a mille quella che si appresta ad affrontare forse la più difficile trasferta del campionato di serie A2 fin qui affrontata. La possibilità di schierare in campo anche lo statunitense Daniel, riabilitato dalla decisione della Corte Sportiva d’Appello che ha ribaltato quella del giudice sportivo nazionale (che lo aveva inizialmente squalificato per due giornate), unita alle sei vittorie di fila fin qui conquistate in altrettante gare, stanno infatti accompagnando la compagine dell’Agro con il miglior umore possibile all’incontro valevole per la settima giornata, di scena al PalaFiera (domenica, ore 18:00) contro la Unieuro Forlì.

Sarà un impegno probante per il team campano, che, pur essendo al completo (mancherà solo il lungodegente Raucci), dovrà vedersela con uno dei collettivi più forti dell’intero raggruppamento, finora sconfitto in sole due circostanze.

L’AVVERSARIO
Agli ordini dell’esperto trainer Dell’Agnello c’è infatti un organico completo, ampio, variegato e di elevata caratura, che ha nello statunitense Hayes (17,8 punti di media) la sua punta di diamante. Intorno a lui, un gruppo composto da giocatori veterani della categoria e dotati di numeri importanti, come il playmaker Giachetti (3,7 assist di media), le ali Pullazi e Natali, la guardia Bolpin, l’altro esterno Carroll, il centro Bruttini e i due ex di turno Benvenuti e Palumbo, entrambi in casacca gialloblù la scorsa stagione agonistica.

LE DICHIARAZIONI
L’allenatore in seconda Francesco Nanni: «Tornare a Forlì sarà per me molto emozionante. E’ la prima volta che vi faccio ritorno da avversario. Ritroverò la mia famiglia ed un mucchio di amici che ho conosciuto durante i miei recenti trascorsi in maglia biancorossa. Spero ora di portare a frutto a Scafati il bagaglio di esperienza maturato in terra romagnola. In questo campionato non ci sono mai partite facili: facile non è stato inanellare sei vittorie di fila e facile non sarà neppure la sfida che ci attende domenica sera al PalaFiera, un campo dove c’è da sempre un pubblico molto passionale. Ma abbiamo voglia di fare anche in questa occasione la nostra partita. Per aggiudicarci la posta in palio sappiamo di contare su una rosa di esperienza che di sicuro non si farà intimorire e non calerà l’intensità del proprio rendimento. Forlì dispone di una rosa che non necessita di presentazioni, a partire dagli esperti Giacchetti, Bruttini e Natali, per poi passare per ai più giovani ma non meno veterani della categoria, come Benvenuti e Bolpin, ed infine nei due statunitensi Hayes e Carroll, atleti di assoluto livello. Dovremo tenere alta l’asticella in difesa, facendo le nostra partita basandoci sulle regole a cui stiamo lavorando da agosto».

L’ala pivot Joseph Mobio: «A Scafati mi sto trovando molto bene, non ho avuto difficoltà ad inserirmi, perché ho trovato compagni e allenatore davvero super. Sto lavorando sodo per cercare di dare il mio contributo in un ambiente dove ho trovato grande entusiasmo ed affiatamento. Abbiamo iniziato positivamente la stagione agonistica, grazie al lavoro quotidiano in allenamento. Ora abbiamo l’obiettivo di continuare su questa strada. Il mio coinvolgimento con la squadra sta lentamente crescendo ed andando avanti nel verso giusto. Ci stiamo preparando alla sfida di Forlì, contro una squadra che finora ha perso in sole due occasioni e che quindi merita grande rispetto. Dovremo fare la migliore prestazione possibile, siamo già pronti a scendere in campo contro un team composto da giocatori di grande qualità, tra americani ed italiani, e contro cui dovremmo prestare grande attenzione non tanto ai singoli quanto al collettivo. Dobbiamo continuare a far circolare la palla e giocare con la stessa cattiveria sfoderata finora, quindi con grande intensità e concentrazione: tutte cose che abbiamo dimostrato già di saper fare».

Intanto la Givova Scafati è orgogliosa di comunicare, con grande soddisfazione, che la Corte Sportiva D’Appello ha accolto il reclamo promosso dalla società, ha annullato la squalifica di due giornate inflitta al proprio tesserato Edward Lee Daniel ed applicato nei confronti dello stesso un semplice provvedimento di deplorazione.
La dirigenza gialloblù, appagata dal tenore del provvedimento, che ha reso piena giustizia all’atleta ed alla società tutta, ringrazia l’avv. Giovanni Allegro e l’avv. Vittorio D’Alessandro per il lavoro svolto con sollecitudine ed in maniera irreprensibile, che permetterà al proprio tesserato di poter essere regolarmente a disposizione dello staff tecnico in vista del prossimo impegno di campionato.

MEDIA
La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).
Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).
Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 16 novembre (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 17 novembre (ore 15:00).