NAPOLI-UDINESE 2-1, VITTORIA SOFFERTA CONTRO UN’OTTIMA UDINESE. NEL SECONDO TEMPO SI SCATENA OSIMHEN CHE SEGNA 4 RETI DI CUI 2 ANNULLATE.

Fiuuuu….che fatica! Battuta una super Udinese per 2-1 e Milan agganciato in vetta alla classifica, per ora.
letto 178 volte
276194923-5405429476157249-4535885713435110294-n-2.jpg

E’ stata una vittoria sofferta per il Napoli, che nel primo tempo va sotto per 0-1. Poi, nel secondo tempo, un’ottimo Osimhen, con due reti ribalta la partita che si era messa molto male.

Le scelte di Spalletti: in attacco il tridente composto da Osimhen, Politano e Insigne. Lobotka in cabina di regia, Anguissa e Fabian Ruiz preferito a Zielinski. In difesa i soliti Koulibaly, Rrahmani, Di Lorenzo e Mario Rui. In porta il solito Ospina.

Le scelte di Cioffi hanno messo in grande difficoltà il Napoli. in avanti Beto e Deulofeu, Molina e Udogie sulla fasce. Walace davanti alla difesa, Pereyra e Makengo mezzali. In difesa c'è Zeegelaar. Ormai hanno imparato tutti come fare a mettere in difficoltà il Napoli. Pressing pazzesco, grande fisicità e velocità, specie negli uomini dell’attacco.

Ma veniamo alla partita arbitrata da Fourneau.

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Napoli in campo con la maglia rossa, Udinese con la casacca nera da trasferta. 

Al 2' Anguissa strappa il pallone a Walace, Insigne in area non trova spazio.

Al 4' Napoli in avanti, Osimhen guadagna un corner.

All’8' Tiro di Beto murato, Ospina raccoglie il pallone.

All’11' Fraseggio dell'Udinese, pressione alta del Napoli.

Al 13' Corner di Politano, colpo di testa debole ma angolato di Koulibaly, Silvestri blocca la sfera in tuffo.

Al 15' Traversone di Molina, Beto in area di testa non inquadra il bersaglio.

Al 17' Spinge anche Becao sulla destra, calcio d'angolo per gli ospiti.

Al 20' Cross di Politano, colpo di testa impreciso di Insigne da centro area.

Al 22' Pablo Mari in scivolata anticipa Osimhen e interrompe l'azione di rimessa del Napoli.

Al 22' ofeu. Pereyra serve Deulofeu, lo spagnolo dal limite trafigge Ospina con una conclusione angolata. NAPOLI 0 UDINESE 1.

Al 24' Contropiede dell'Udinese, Rrahmani fa buona guardia su Beto.

Al 27' Beto di testa prolunga per Deulofeu, chiude Mario Rui.

Al 29' Azione prolungata del Napoli, l'Udinese non concede varchi

Al 30' Deulofeu per Beto, Koulibaly devia in corner la conclusione del numero nove.

Al 31' Deulofeu dalla bandierina, colpo di testa di Pablo Marì, Ospina vola all'incrocio e gli nega il gol.

Al 32' Insigne salta Becao e calcia a giro verso la porta, Silvestri si allunga e devia il pallone in corner.

Al 34' Anguissa recupera palla a metà campo e guadagna anche punizione, fallo di Beto.

Al 36' Pereyra in area di tacco per Makengo, la difesa del Napoli si chiude con efficacia.

Al 37' Politano converge e conclude da posizione decentrata, pallone distante dal palo.

Al 40' Sinistro da dentro l'area di Fabian Ruiz, leggera deviazione, Silvestri in controtempo si salva con il piede. Sfortunato davvero Ruiz. 

Al 42' Variazione in difesa per l'Udinese in questa fase di gara: Zeegelaar centrale, in marcatura su Osimhen. 

L'arbitro concede un minuto di recupero. 

Al 46' Ci prova Mario Rui da fuori area, tiro deviato in corner.

Al 47' Ammonito ZEEGELAAR per proteste. 

Fine primo tempo: NAPOLI-UDINESE 0-1. Deulofeu al 22' sblocca il risultato.

In questo primo tempo Insigne mette i brividi ai bianconeri ma è Deulofeu a trovare la rete del vantaggio con un bel tiro dal limite angolato e preciso dal limite dell’area. Il Napoli vicino al pareggio con Insigne e Fabian Ruiz. Chance anche per Beto e Pablo Marì.

Possesso palla nettamente a favore del Napoli (65,4%), sette i tiri totali degli azzurri.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Inizio ripresa con il Napoli che si presenta in campo con Mertens al posto di Fabian Ruiz. Mertens si posiziona alle spalle di Osimhen, 4-2-3-1 per il Napoli.

Al 48' Calcio di punizione dalla lunga distanza di Insigne, pallone abbondantemente a lato.

Al 50' Ammonito Udogie per comportamento non regolamentare.

Al 52' Calcio piazzato di Mario Rui e colpo di testa vincente di Osimhen. NAPOLI 1 UDINESE 1.

Al 54' Resta in avanti il Napoli, corner per i padroni di casa.

Al 55' Napoli pericoloso con un tiro di Mertens sugli sviluppi di un corner, pallone alto non di molto oltre la traversa.

Al 57' Risponde l'Udinese: tentativo di Deulofeu da posizione defilata, Ospina risponde presente sul primo palo.

Al 59' Tiro-cross di Insigne, il pallone rotola sul fondo.

Al 61' Politano avanza, Zeegelaar non gli concede spazio.

Al 62' Corner di Insigne, Politano calcia al volo di sinistro, comoda la presa di Silvestri.

Al 63' Politano passa a Di Lorenzo che dalla linea di fondo crossa rasoterra, Osimhen in area anticipa Pablo Marì e insacca di destro.Napoli in vantaggio. NAPOLI 2 UDINESE 1.

Al 65' Ammonito RRAHMANI per fallo di mano.

Al 67' Tiro di Makengo smorzato dalla difesa del Napoli, poi Beto in area non trova il pallone.

Al 68' Sostituzione UDINESE: entra Pussetto esce Beto.

Al 70' Osimhen ancora in gol, ma questa volta è in fuorigioco.

Al 70' Sostituzione NAPOLI: entra Zielinski esce Politano.

Al 71' Non cambia nulla dal punto di vista tattico, Zielinski largo a destra.

Al 73' Di Lorenzo e Silvestri a terra dopo un contrasto a gioco fermo, staff medici in campo. Gioco fermo per 2’, problemi per Di Lorenzo.

Al 76' Sostituzione UDINESE: entra Samardzic esce Makengo, poi entra Soppy esce Molina.

Al 78' Di Lorenzo non ce la fa e Spalletti fa entrare il giovane Zanoli.

All’ 80' Mertens ci prova da fuori area, Silvestri c'è.

All’82' Fallo in attacco di Deulofeu, sfuma l'azione dell'Udinese.

All’82' Espulso Pablo MariI' per fallaccio su Zielinski. Rosso diretto 

L'Udinese chiude la partita in dieci uomini. 

All’85' Il Napoli gestisce il pallone, cinque minuti al termine. 

All’87' Silvestri in uscita bassa chiude lo specchio della porta al tiro di Mario Rui, poi il pallone tocca anche il palo dopo un'altra deviazione del portiere.

All’88' Sostituzione UDINESE: entra Jajalo esce Pereyra. Anche Spalletti sostituisce Insigne con Elmas. 

L'arbitro concede sei minuti di recupero. 

Al 92' Ammonito OSIMHEN per comportamento non regolamentare.

Al 93' Calcio di punizione di Deulofeu, pallone sulla barriera. 

Osimhen e Rrahmani, diffidati, salteranno il prossimo turno di campionato

Al 95' Osimhen per Zielinski, il polacco con il piatto destro angola troppo il pallone. Peccato! 

Fine partita: NAPOLI-UDINESE 2-1 (22' Deulofeu, 52' e 63' Osimhen).

In questo secondo tempo il Napoli ribalta tutto nel giro di poco più di 15′. Prima Mario Rui da punizione e dopo Di Lorenzo dalla destra servono un cioccolatino per il bomber azzurro che in entrambe le occasioni batte Silvestri. Osimhen è il primo nigeriano nella storia ad andare in doppia cifra di reti per due stagioni differenti in Serie A.

Non solo, Victor Osimhen ha realizzato quattro marcature multiple in stagione, contando tutte le competizioni. C’è anche un dato collettivo che farà sicuramente piacere a Spalletti: il Napoli ha segnato 19 gol su sviluppo di palla inattiva in questo campionato, nessuna squadra ha fatto meglio.

L’Udinese prova a trovare la rete del pareggio ma senza successo, restando nei minuti finali anche in 10 per l’espulsione di Marì. Il Napoli regge e conquista così la vittoria per 2-1.

Più che dire che il Napoli non è stato brillante nel primo tempo, diremmo che è stata l’Udinese a giocare veramente bene, ben impostata e con un pressing asfissiante e con gli uomini giusti in attacco che hanno fatto della velocità la loro arma preferita, unita ad una tecnica di base notevole. Sinceramente avevamo già pensato a disfatte come contro l’Empoli e Spezia in casa.

Ma il Napoli della ripresa è stato più aggressivo e migliore di quello del primo tempo. Con Osimhen migliore in campo e a tratti ha ricordato il miglior Cavani.

Tre punti importanti che permettono di credere ancora nello scudetto.

La vittoria sull’Udinese è stata purtroppo macchiata dalle due ammonizioni pesanti che l’arbitro ha comminato ad Osimhen e Rrahmani che, purtroppo, salteranno il match importantissimo contro l’Atalanta.

 

LE FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3) - Ospina; Di Lorenzo (78' Zanoli), Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz (46' Mertens); Politano (70' Zielinski), Osimhen, Insigne (88' Elmas).

A DISPOSIZIONE: Marfella, Idasiak, Malcuit, Tuanzebe, Juan Jesus, Ghoulam, Demme, Lozano.

ALLENATORE: Luciano Spalletti

UDINESE (3-5-2) - Silvestri; Becao, Pablo Marí, Zeegelaar; Molina (76' soppy), Pereyra (88' Jajalo), Walace, Makengo (76' Samardzic), Udogie; Beto (67' Pussetto), Deulofeu.

A DISPOSIZIONE: Padelli, Gasparini, Benkovic, Arslan, Nestorovski.

ALLENATORE: Gabriele Cioffi

ARBITRO: Francesco Fourneau (Roma)

MARCATORI: 22' Deulofeu (U), 52', 63' Osimhen (N)

AMMONITI: Rrahmani, Osimhen (N) Zeegelaar, Udogie (U)

ESPULSO: al 82' Pablo Marì (U).

 

CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO QUESTA PARTITA, QUELLA DELL’INTER CHE HA PAREGGIATO 1-1 CON LA FIORENTINA E QUELLA DEL MILAN CHE HA VINTO A CAGLIARI 1-0

  1. Milan                          66
  2. Napoli                        63
  3. Inter                          60
  4. Juventus                    56
  5. Lazio                          49