NAPOLI-SASSUOLO 6-1, COMMENTO TECNICO-STATISTICO DI ALESSANDRO CARDITO

letto 238 volte
280102964-297687842567167-3485580260115011355-n.jpg

Azzurre ed Azzurri Nell'Anima, buongiorno!

Napoli-Sassuolo 6-1.

Azioni salienti: Primo tempo 12-0.

Totali: 16-5.

Percentuali realizzative 38% - 20%.

BarcelloNapoli.

Gara indirizzata sin da subito, dall'altissima percentuale realizzativa dei primi 20': 5 tiri. 1 palo. 4 gol.

Purtroppo non succede spesso. Altrimenti il Napoli, oltre ad essere da Scudetto, sarebbe da Champions League. A vincerla.

Eppure tanti numeri della squadra sono, o sono stati, di livello europeo. Cos'è mancato per arrivare fino in fondo? Ebbene è mancata la fortuna. Infortuni, covid, Coppa D'Africa e..."Fortuna" arbitrale.

Qualcuno ha calcolato la mancanza di ben 9 punti per torti arbitrali.

Il gruppo: Forse qualche cosa non va nelle relazioni interne, altrimenti non si spiega la (tardiva) discesa in campo del Presidente.

La bravura: La bravura consiste nell'essere costanti nei 9 mesi di durata del torneo.

Il Napoli è troppo altalenante, non si sa mai che prestazione calerà, anche nel corso delle singole gare, troppi sbalzi, troppi alti e bassi.

Per colmare questa lacuna occorreva un solo uomo, che era stato già acquisito: Zlatan Ibrahimovic.

Con il proseguimento di Mister Carlo Ancelotti, invece gli sbalzi umorali partono dall'alto, evidentemente, soprattutto quando poi ci si rivolge, successivamente, ad un emergente come Rino Gattuso.

Il Club, con tutte queste unità degli opposti, disorienta tutto e tutti. Atleti compresi, che, dinanzi alla pressione ambientale e societaria hanno fatto rivedere di cosa son capaci. Peccato essere, "patologicamente", bipolari. Peccato essere Dottor Jekyill e Mister Hide.

Pertanto, vista la bontà delle cene motivazionali, non sarebbe stato il caso di aggiungere pure pernottamento, prima colazione e pranzo? Magari prima di Napoli-Milan?

Infine si noti ben bene la fotonotizia sotto. Chi è stato l'unico a non riuscire a sorridere dopo tutta la valanga di gol? Victor Osimhen. Segno di un'arrabbiatura sportiva profonda. Mancata nei colleghi?

Forza Tutti, Forza Tutte, cioè Forza Napoli !