SIAMO ALLIBITI PER LA MALAFEDE DEI PSEUDO TIFOSI, E CI METTO ANCHE QUEI COMMENTATORI TELEVISIVI E RADIO CHE CONTINUAMENTE ATTACCANO ADL E LA SOCIETA'

Senza contare l’attacco agli allenatori, da Gattuso a Spalletti passando per Ancelotti
letto 210 volte
combo-de-laurentiis-spalletti.jpg

Non lo so....ma qui c'è gente prevenuta e in malafede...quale sarebbe questo gran business di ADL? Aver comprato il Napoli fallito e in C e averlo portato ai fasti europei e ai primi posti in campionato? E finitela con questa storia che si prende i soldi per sè...ma se avete un minimo di intelligenza...questa è una società, con bilanci registrati, nessuno può prendersi i soldi e farne uso personale...si può dare uno stipendio, lui, il figlio, questo sì, ma arrivare a dire che se li mette in tasca questo no, non è possibile....e che cazzo! Ma la volete finire o no? Ma davvero volete che il Napoli ritorni nel baratro? Che lui ci possa guadagnare, magari in pubblicità, è il minimo per uno che ci ha investito soldi suoi...o della Filmauro, sempre soldi suoi sono....ma secondo voi, al giorno d'oggi, ci sono ancora presidenti mecenati che vanno in fallimento per una squadra di calcio? Ma non vedete il Milan e l'Inter in mano ai cinesi che hanno combinato? e la Roma dell'italo americano Pallotta? E il Parma? E la Juve che si fa ripianare i debiti dalla EXXON? Dovreste fargli una statua d'oro...e ci metto anche Lotito, questi sono Presidenti con la P maiuscola, il resto viaggiano tutti a rosso e con le nuove normative non potranno comprare se prima non risanano i conti, e le società in rosso, non potranno partecipare a coppe...e basta....sinceramente non ho mai visto tanta malafede...Voi non siete tifosi del Napoli...

E veniamo agli allenatori: Gattuso non era buono, eppure ha fatto un girone di ritorno da 43 punti, roba da scudetto…ma critiche da tutti, giornalisti di tv e radio, che non hanno minimamente tenuto conto che il girone d’andata è stato costellato da infortuni, e giù critichee feroci al RINGHIO, colpevole solo di non aver un pedigreè di allenatore vincente…

Ancelotti, era da pensione….e anche qui radio private e tv private, hanno cominciato una campagna contro di lui….che poi, ha eccitato e incitato i tifosi contro di lui…alla fine ADL lo ha licenziato. Il “povero”, “pensionato” Ancelotti lascia il Napoli e se ne va ad allenare il Canicattì? Noooo…il Real Madrid….e, udite, udite, vince lo scudetto ed è in corsa per la vittoria in Champions….

Spalletti? Avrà pure avuto le sue colpe, e lo diciamo anche noi, per i cambi assurdi che hanno compromesso alcune partite. Ma ha portato comunque il Napoli in Champions, obiettivo di stagione, con due giornate di anticipo, ed è terzo davanti alla Juve quarta.

Certo, abbiamo sognato di vincere lo scudetto, ed eravamo nella posizione di sperarlo, poi sono arrivati alcuni risultati deludenti e il sogno è svanito. Ma da qui a linciare Spalletti ce ne corre.

Ma quello che noi non possiamo sopportare è che alcuni commentatori televisivi e di radio hanno cominciato a parlare di delusione Spalletti. Non faccio nomi ma sapete tutti chi sono costoro. Adesso da settimane battono sul fatto che ADL deve mandarlo via, ma Spalletti ha un contratto biennale, perché non dovrebbe continuare? Solo perché a questi giornalisti e commentatori televisivi e di radio non piace e non è piaciuto lo scudetto mancato?

ADL che è una persona seria ed oculata, non starà a sentire certa stampa e certi tifosi. Perché questi giornalisti e commentatori televisivi, con le loro critiche a Spalletti, eccitano le masse dei tifosi…da qui lo striscione contro Spalletti….”La Panda te la restituiamo basta che te ne vai…”. Non è una bella cosa di certo. Ma Spalletti ha le spalle larghe e saprà resistere a queste vigliaccate.

Abbiamo sentito anche dai tifosi che ADL non vuole vincere lo scudetto. Ma scherziamo? Chi Presidente non vorrebbe vincerlo? Quali motivi avrebbe? Lo scudetto significa anche soldi, Champions...ma scherziamo?

Quindi, diciamo ai giornalisti e commentatori televisivi: smettetela! Così fate il male del Napoli! Se se ne andasse Spalletti ricominceremo da zero di nuovo? Con un altro allenatore? Poi ricomincerete di nuovo ad illudere i tifosi? Ad incitarli contro l’allenatore di turno?

Ricominceremo il prossimo anno da Spalletti, ora che è pienamente consapevole dell’ambiente, nel bene e nel male. Ci aspetta la Champions e lì che ci dovremo fare onore.