SCAFATI, CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA SCAFATESE 2022/23

letto 37 volte
forza-scafatese.jpg

Lunedì 13 Giugno 2022 alle ore 12.00 la sala meeting del quartier generale di Givova ha ospitato, alla presenza dei giornalisti accorsi e dell'Amministrazione Comunale, la conferenza stampa di presentazione della Scafatese Calcio in vista della nuova stagione sportiva.

A fare gli onori di casa è stato il Presidente di Givova Giovanni Acanfora: "Uno dei miei motti è 'volare coi piei per terra', è questo che auguro a questa nuova società che si è venuta a formare. Il Presidente uscente Vincenzo Cesarano, che ha profuso tanta passione per questi colori, ha voluto che venisse firmato un contratto in diretta, e io lo farò firmare al nuovo Presidente canarino Michele Giordano, mio amico da oltre venti anni. Questo contratto rappresenta una promessa, quella di lasciare il canarino sempre a Scafati, perché la Scafatese fa parte del patrimonio culturale e storico della città".

Si procede, dunque, alla firma del nuovo Presidente Michele Giordanto.

"Si tratta solo di un gesto simbolico ma è allo stesso tempo una cosa di enorme importanza" - prosegue il Presidente Giovanni Acanfora - "Come dicevo inizialmente auguro a questa società di poter avere sempre i piedi per terra ma allo stesso tempo di riuscire a volare alto, sperando di poter raggiungere obiettivi importanti. Oggi siamo qui in questa sala meeting anche per una questione di scaramanzia, perché sempre la Scafatese ha tenuto qui le sue presentazioni negli ultimi anni. Anche questo è un segno di continuità, perché Givova è a sostegno della Scafatese. Quando vado al nord per lavoro, infatti, sono orgoglioso nel dire che questa è la mia città di provenienza e farò il possibile per contribuire a farne crescere il nome. Facendo un buon lavoro di squadra possiamo raggiungere ottimi risultati".

La parola viene poi presa dal Sindaco di Scafati dott. Cristoforo Salvati: "A Cesarano brillavano gli occhi quando parlava della Scafatese, l'ha sempre ritenuta una cosa importante, e mi ha fatto piacere che quando ha deciso di lasciarla ha preferito non venderla ma concederla all'amministrazione. Per me è stato un onore ma anche un onere quello di dover cercare di dare un futuro a questa squadra, ma sono stato fortunato perché quello proposto da Giordano è sembrato subito un progetto importante e ambizioso. Nei quindici giorni prima dell'accordo abbiamo ricevuto anche altre proposte, ma sono stati fatti passi indietro quando abbiamo spiegato l'impossibilità di poter modificare le tariffe per la gestione dello Stadio. Invece la proposta arrivata da Michele e dall'avvocato Chirico è stata la più valida tra tutte".

A questo punto arriva il momento del nuovo Presidente giallobleu Michele Giordano: "Innanzitutto ringrazio Pina Lodovico e Giovanni Acanfora per i quali nutro stima e fiducia, tanto è vero che prima ho firmato un contratto in bianco e non è cosa di tutti i giorni. Poi un pensiero lo devo al Sindaco Salvati che ha avuto un ruolo importante in questa trattativa, ci siamo guardati negli occhi e subito ci siamo capiti, senza nemmeno parlare.
Non posso non ringraziare infine la famiglia Cesarano, perché se non avessero lasciato una Scafatese così forte e radicata sul territorio probabilmente non si sarebbe ridestata in me quella passione e quella curiosità che mi hanno riavvicinato al calcio dopo un anno sabbatico. Quella di lasciare il titolo a Scafati per me è una precisazione superflua; la Scafatese è la Scafatese e va gestita come una società di altissimo profilo, non solo calcistico. Sono uno che crede nel professionismo a ogni livello e infatti nel programmare la nuova stagione il primo passo che stiamo mettendo in atto è quello di costruire una struttura e organizzazione societaria di rilievo. In questi giorni verranno presentati i membri dello staff dirigenziale, poi il condottiero che sarà l'allenatore e infine i giocatori. La prima presentazione però la faccio adesso, passando la parola all'Avvocato Diego Chirico, nuovo Direttore Generale".

Applausi dei tifosi che accolgono il nuovo Presidente e poi il nuovo Direttore Generale spiega un po' come la società intende muoversi sia dentro che fuori dal campo: "Ringrazio sentitamente il Presidente che mi sta dando questa opportunità. Abbiamo già delle idee per la nostra crescita, iniziative sula diffusione del marchio, campagna abbonamenti a prezzi accessibili, coinvolgimento delle scuole e l'apertura al sociale"

Chiude la conferenza il saluto dell'Amministratore Delegato Givova Pina Lodovico: "Essere Scafatese è una cosa che viene da dentro e che non è facile da descrivere. Provare a portare avanti il nome di questa città, sia sotto il profilo imprenditoriale che sportivo, è una sfida difficile ma anche motivo di orgoglio, auguro il meglio per questa nuova società appena nata".

Infine foto di rito e brindisi di auguri. La Scafatese è pronta a vivere questa nuova avventura.