GIVOVA SCAFATI BASKET, ULTIMO ATTO: FINALE SCUDETTO CONTRO TEZENIS VERONA

letto 44 volte
post-finalescudetto-19426-.jpg

Scorrono i titoli di coda sulla stagione agonistica 2021/2022. L’epilogo è previsto per sabato sera, ore 20:45, al PalaMangano, per la finale scudetto del campionato di serie A2. Sul parquet di Viale Della Gloria, in una gara secca, si affronteranno le due società neopromosse in serie A, uscite vittoriose dai playoff dei tabelloni oro e argento. La Givova Scafati se la vedrà quindi con la Tezenis Verona.

Il destino ha voluto che le due formazioni finaliste per lo scudetto provenissero entrambe dallo stesso girone di stagione regolare (rosso). Essendo arrivata al primo posto la formazione campana, la sfida si disputerà al PalaMangano. Ed è sempre stato il destino a prevedere una sorta di derby gialloblù, visto che entrambi i sodalizi hanno gli stessi colori sociali. Un motivo in più per ricordare e per festeggiare il traguardo raggiunto da ambedue le compagini, al termine di un cammino ed una cavalcata trionfale.

Saranno 40’ in cui, più che agli aspetti strettamente tecnici, i due quintetti, al netto dei problemi fisici, proveranno a dare spettacolo e a divertire il pubblico sugli spalti, c0n l’intento di aggiungere un ulteriore trofeo al proprio palmares, ovvero quello scudetto del campionato di serie A2 che sarà assegnato per la prima volta in assoluto.
Coach Rossi potrà disporre dell’organico al completo, tranne Joseph Mobio, che è stato convocato dal commissario tecnico della Costa D’Avorio per il raduno della nazionale sperimentale.

Per l’occasione, con l’intento di premiare i tanti tifosi che in questa stagione agonistica hanno accompagnato la squadra nei propri successi, con affetto, calore, passione e dedizione, la dirigenza dell’Agro ha stabilito un biglietto unico a prezzi popolari per l’accesso al PalaMangano: 5,00 euro per le gradinate; 10,00 euro per le tribune; ingresso gratuito per gli under 12 e per gli abbonati.

L’AVVERSARIO
Fresco di promozione in massima serie, anche il team veneto giungerà in terra campana senza un uomo chiave come l’ala Xavier Johnson, che si è dovuto operare alla mano subito dopo gara quattro della finale contro l’Old Wild West Udine, che ha chiuso definitivamente i conti della serie. Coach Ramagli potrà disporre di tutti i restanti suoi uomini, che potranno godere dell’indubbio vantaggio di aver potuto riposare più a lungo degli avversari e quindi avere maggiori energie fisiche a cui poter attingere.

LE DICHIARAZIONI
Il capo allenatore Alessandro Rossi: «La finale scudetto di sabato sera contro Verona non sarà una partita affatto semplice. Non sarà facile infatti ricaricare le batterie e ritrovare energie fisiche e mentali dopo la sbronza di pochi giorni fa. Molti tra i nostri giocatori sono arrivati allo strenuo delle proprie energie, oltre a problemi fisici importanti. Rispetteremo però la partita e l’avversario, con l’obiettivo di fornire un buon spettacolo e di festeggiare poi anche con gli avversari, che si sono meritati sul campo, come noi, la promozione in massima serie».

L’assistente allenatore Francesco Nanni: «La partita di sabato è un appuntamento al quale spero i nostri tifosi accorrano numerosi per assistere ad uno spettacolo di pallacanestro tra due squadre che, a questo punto della stagione, giocheranno senza pressione e potranno offrire, al netto delle condizioni fisiche, una pallacanestro divertente ed avvincente».

La guardia Rotnei Clarke: «E’ stato bello ed emozionate giocare dinanzi a così tanti tifosi in gara cinque della finale e mi aspetto che accorrano numerosi anche nella finale scudetto di sabato sera, che abbiamo la fortuna di giocare tra le mura amiche. In pochi avrebbero scommesso su di noi ad inizio anno; invece siamo riusciti a fare grandi cose, pertanto ci teniamo a chiudere in bellezza e con una gara spettacolare la stagione agonistica».

MEDIA
La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).
Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).
Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 22 giugno (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 23 giugno (ore 15:00).