SCAFATESE-CASTEL SAN GIORGIO 5-3, CON LA VITTORIA DI OGGI SI RIMANDA TUTTO ALL'ULTIMA GIORNATA PER LA GRIGLIA PLAY OFF

letto 170 volte
12-davide-evacuo.jpg

Vince 5-3 la Scafatese di Liquidato che si impone sul Castel San Giorgio e rinvia all'ultima giornata ogni esito relativo alla seconda posizione e alle griglie play off.

Nonostante il clima tutt'altro che primaverile i ritmi della gara sono alti fin dal primo minuto e quello che ne viene fuori è un primo tempo frizzante e ricco di occasioni da rete, come quella che vede subito Senatore protagonista al 2' con il sinistro che Coppola riesce a leggere oppure il colpo di testa di Evacuo (nella foto in alto) su angolo di Masullo che per poco non trova lo specchio. Per il vantaggio canarino bisogna però attendere ancora una volta l'artiglio graffiante del Puma: all'8' nasce una mischoa dall'angolo battuto da Masullo e Costantino (nella foto in basso), tra i più decisivi dei suoi in questa fase di stagione, riesce a metterci la zampata che vale l'1-0.

Il vantaggio canarino dura solamente 90 secondi perché su angolo dell'ex Ferrentino Raimondi impatta la sfera, sigla il pareggio e regala una nuova vigoria agli ospiti che si fanno vedere dalle parti di Botta anche al minuto 19 con la conclusione di De Palma e il volo all'incrocio dell'estremo difensore canarino che devia in angolo.

Dopo la sfuriata rossoblù i canarini tornano a spingere sull'acceleratore e a macinare gioco; per ben due volte è Tagliamonte a creare forti grattacapi alla difesa ospite, prima al 23' quando brucia letteralmente in velocità Liccardi ma apre troppo il compasso di destro e poi 4 minuti più tardi quando conclude di controbalzo una bella transizione iniziata da Iommazzo e ricamata da Trezza e sfiora il palo.

A questo punto Coppola rinfodera i guantoni e tiene a galla i suoi riuscendo a respingere sia il velenoso sinistro di Evacuo sia la stoccata repentina di Tagliamonte, per poi ricamare un ennesimo miracolo al 37' riuscendo a deviare in angolo la conclusione di Evacuo al termine di una serpentina da manuale.

Il gol, però, arriva dall'altro lato del campo: sugli sviluppi del calcio d'angolo riparte alla grande la compagine ospite in superiorità numerica, Pescicolo si fa ipnotizzare prima da Botta e poi, con il portiere a terra, anche dall'intervento sulla linea di Trezza, ma la difesa canarina nulla può sul terzo tentativo vincente ancora di Raimondi che confeziona la sua doppietta.

Nell'intervallo Liquidato escogita subito il piano per ribaltarla facendo entrare Di Pasquale e Canale e subito arrivano i frutti con due occasioni da gol con Costantino e Trezza, ma quando dopo una ripartenza Aquino spacca la traversa Liquidato capisce che è il momento di inserire Napolitano per riequilibrare il gioco. L'ingresso del centrocampista spacca il match: da un suo tiro nasce il rigore del pareggio di Evacuo, poi al 61' insacca il vantaggio con un destro da capogiro, una magia sensazionale che però viene annullata dal nuovo pareggio targato Pescicolo, tra i migliori dei suoi e under di grande prospettiva.

Ma a passare è ancora la Scafatese, ancora su invenzione di Napolitano che trova la parabola per Evacuo che aggancia, ringrazia e sigla il suo venticinquesimo gol stagionale, mentre la bellissima partita al 90' si chiude così come era inizata, e cioè con la rete di Costantino che confeziona la seconda doppietta in carriera.

La Scafatese vince così l'ultima casalinga della regoular season; i canarini scenderanno in campo per l'ultima giornata sabato prossimo in casa del Solofra.

[8 Aprile 2023, Stadio "Giovanni Vitiello" di Scafati]

SCAFATESE: Botta 04, Iommazzo ((59' Napolitano (85' Frulio)), Manzo, Costantino, Iovinella, Trezza, Masullo, Senatore 04 (45' Di Pasquale 03), Cavaliere (45' Canale), Evacuo (91' Solimeno 04), Tagliamonte.
A disposizione: Colantuono 03, Scarpati, Canale, Napolitano, Frulio, Salvatore 04, Di Pasquale 03, Vassallo 05, Solimeno 04.
Allenatore: Liquidato Stefano

CASTEL SAN GIORGIO: Coppola, Raimondi, Elefante, Chiavazzo, De Palma, Liccardi, Romano 04 (77' Cimmino 05), Ferrentino (70' Grande), Aquino (70' Delle Donne), Catalano, Pescicolo 03.
A disposizione: Diodati 04, Delle Donne, Grande, Cimmino 05, Bamba 04, Faiella 04, Capuano, Cesarano 04, Galano 04.
Allenatore: Manciuria Ulisse

RETI: 8' Costantino, 10' Raimondi, 38' Raimondi, 61' Evacuo (Rig), 64' Napolitano, 67' Pescicolo, 80' Evacuo, 90' Costantino

Arbitro: Lorenzo Moretti di Cesena
Assistenti: Gianluca Ceriello e Giuseppe Peluso di Nola
Note: Ammoniti: Masullo (S). Calci d'angolo: 10-4.