ULTIME DI CALCIOMERCATO

Napoli. Dopo la Coppa Italia si pensa al futuro. Giuseppe Rossi potrebbe venire in prestito
letto 1668 volte
giuseppe_rossi.jpg

Dopo 22 anni il Napoli rivince una coppa. Era dai tempi di "Dieguito" Maradona che non si vinceva più, ma ieri c'è stato il break. Una vittoria che consentirà alla squadra napoletana di partecipare all'Europa League solo nel girone finale, evitando i preliminari, che avrebbero accellerato una preparazione che poteva avere conseguenze sul prossimo campionato. L'unico neo di quest'anno è quello di non aver centrato il terzo posto che significava partecipare di nuovo alla Champion.

Il presidente De Laurentis, Mazzarri, e lo staff, hanno già cominciato a muoversi sul mercato per avere un Napoli sempre più forte. Ma vediamo cosa bolle in pentola:

-Giuseppe Rossi, sfortunatissimo attaccante della nazionale italiana nonchè del Villarreal è un obiettivo del Napoli. Dopo l?infortunio al ginocchio degli scorsi mesi il ragazzo italo-americano si è dovuto bloccare un?altra volta e ne avrà fino al 2013. Gli scorsi giorni il suo agente, Federico Pastorello, ha chiaramente fatto capire che Rossi lascerà i Sottomarini Gialli dopo la retrocessione e nel contempo ha annunciato un forte sconto, come del resto era già intuibile. Insomma, chi lo compra fa un vero affare visto che l?ex Parma potrebbe essere prelevato per circa 5/10 milioni di euro, rispetto ai 25/30 della scorsa estate. L?idea del Napoli è quella di ripetere di fatto l?operazione Goran Pandev con l?Inter, prendendo l?italo-americano con la formula del prestito, in modo da evitare i vari rischi annessi, pagando però gran parte dell?ingaggio dello stesso, che ammonta attualmente a 3,5 milioni di euro netti all?anno. Un?idea davvero interessante che permetterebbe a De Laurentiis di assicurarsi un giocatore che segue ormai da tantissimi mesi ad un prezzo molto scontato.

-Altro giocatore interessante, che il Napoli potrebbe inserire nell?operazione Rossi, è Cristian Zapata, ex difensore dell?Udinese anch?esso in partenza dalla Spagna dopo la delusione retrocessione. Una trattativa del valore di circa 20/25 milioni di euro che in un colpo solo permetterebbe al Napoli di sistemare reparto avanzato (che potrebbe rimanere orfano di Lavezzi) e difesa.

-Quasi fatta per l'inter l'operazione Palacio. La squadra nerazzurra lo preleverebbe dal Genoa per soli 11 milioni di euro. Un giocatore che interessava anche al Napoli.

-Il direttore sportivo Riccardo Bigon starebbe monitorando Gonzalo Mastriani, giovane attaccante classe 1993 in forza al Cerro nonché nazionale uruguagio Under21. Seguito anche da Torino, Roma, Parma ed Udinese, Mastriani (che deriva da una famiglia di origine italiana), è considerato in patria una sorta di erede di Edinson Cavani, suo connazionale.

-Altro nome caldo e relativamente nuovo in casa Napoli è quello di Matias Sanchez, argentino, in forza all?Estudiantes, noto club albiceleste con sede a La Plata. Milita nel ruolo di centrocampista ed è un classe 1987.

-Lavezzi (probabile partente) è dato quasi per certo al PSG di Ancelotti, che offre 27 milioni di euro, ma dovrà arrivare a 31 se lo vuole davvero. Per cui niente Inter. Ai tifosi farebbe più piacere vederlo giocare all'estero che in Italia in una squadra avversaria per lo scudetto.

-Il club di Aurelio De Laurentiis sarebbe entrato prepotentemente in corsa per Marco Verratti, giovane gioiello esploso quest'anno al Pescara ed appena inserito da Prandelli nella pre-lista degli Europei. Il giocatore ha da tempo dato il suo assenso ad un trasferimento a Torino, ma l'accordo tra la Juve e il club abruzzese è ben lungi dall'essere raggiunto, ballando ancora parecchi milioni sulla valutazione da dare al 'nuovo Pirlo'. La società azzurra si sarebbe prontamente inserita e ad inizio mese ci sarebbe stato un contatto con i biancazzurri per parlare dell'eventuale permanenza a Pescara di Insigne, ma anche per discutere di Vargas e Capuano. De Laurentiis ha il coltello dalla parte del manico. Con il Pescara ci sarà da risolvere la questione Insigne, che i partenopei non vogliono farsi di certo sfuggire. Probabile un rinnovo del prestito con riscatto e controriscatto. Zeman intanto sembra aver abbozzato il discorso con il presidente del Napoli già mesi fa, e nuovi possibili affari tra i due club potrebbero essere alle porte, visto che al tecnico boemo piacerebbe far entrare nell?argomento il talento Edu Vargas, che avrebbe bisogno dell?ambiente giusto per essere valorizzato. Nessuno meglio di Zeman è più adatto per questa missione e De Laurentiis lo sa.

-Con la partenza probabile di Ezequiel Lavezzi il Napoli cerca un sostituto all?altezza da affiancare ad Edinson Cavani. Difficile arrivare a Sebastian Giovinco, più fattibile la trattativa che porta a Rodrigo Palacio, dato per certo all'inter, ma non si sa mai.

-Il club di De Laurentiis tiene anche d?occhio Barrientos del Catania che resta però un possibile rinforzo anche per la Roma nel caso di arrivo di Vincenzo Montella. L?areoplanino ha già fatto la sua lista della spesa: oltre all?argentino e a Gomez vorrebbe Asamoah dell?Udinese.

-Chavez, l'ectoplasma del Napoli è stato ceduto al San Lorenzo, squadra argentina.

-Santana è stato ceduto dal Napoli al Cesena

-A Grava e Lucarelli non sarà rinnovato il contratto

-Termina la sua avventura napoletana l'argentino Fideleff

-A Mazzarri non dispiacerebbe Pazzini

-Trattative anche per Peluso, Gabbiadini e Schelotto dell'Atalanta. Nella trattativa entrerebbe anche Cigarini che resterebbe volentieri a Bergamo.