ROMA-NAPOLI 0-1. IL NAPOLI SBANCA ROMA E CONSOLIDA LA VETTA, E ADESSO IL MANCHESTER CITY

Classifica di serie A (una partita in meno Sampdoria-Roma)

La sconfitta in casa della Juventus contro una bella Lazio e la contemporanea vittoria del Napoli a Roma, proietta gli azzurri in vetta consolidando il primato. 5 punti sulla Juventus e 5 sull’Inter, per ora (l’Inter deve giocare contro il Milan domani).

E’ stato Insigne a segnare l’unica rete, ma troppe le occasioni sbagliate dagli azzurri che, per poco, non costavano loro la vittoria, contro una Roma che non meritava di pareggiare per quello che si è visto in campo.

Il Napoli ha saputo poi gestire il vantaggio dominando letteralmente la Roma, spettatrice non pagante per ¾ gara, poi è chiaro che i giocatori napoletani hanno sentito in cuor loro che dovevano rallentare, causa la partita di champions col Manchester city, e così negli ultimi 20’ è uscita fuori la Roma che ha avuto due occasionissime per pareggiare, ma anche il Napoli le ha avute. Insomma, la squadra di Sarri Ha condotto in porto una partita abbastanza facilmente.

E meno male che l’allenatore della Roma, Di Francesco, aveva detto prima della partita, che sapeva come neutralizzare gli uomini di Sarri.  

E veniamo alla partita. Si vede subito che la Roma teme il Napoli e il suo possesso palla,infatti, i giallorossi sono timorosi attendendo il Napoli nella propria metà campo. Per i primi 15’ non succede niente di che, solo qualche timido tentativo neutralizzato facilmente dal Napoli.

Poi il Napoli prende possesso della partita e al 19’ la prima occasione per gli azzurri. Hamsik per Insigne che appoggia in area per Mertens che tira ma Allison blocca.

Al 20’ la rete del vantaggio azzurro. Scambio tra Insigne e Mertens che restituisce la palla ad Insigne in modo sbagliato, De Rossi che cercava di allontanare la palla, la passa invece ad Insigne che tutto solo soletto davanti ad Allison non sbaglia. Da questo punto in poi e fino alla fine del primo tempo monologo del Napoli. Tocchi di prima spiazzanti che fa innervosire i giallorossi, in particolare Dzeko che non becca palla. Praticamente ai giocatori di Di Francesco gira maledettamente la testa. Il predominio del Napoli è netto con azioni che vengono sventate dai difensori romanisti. Al 40’ Mertens viene atterrato in area servito da Insigne, ma l’arbitro dice di no. In effetti c’era stato un piede di Manolas che pestava quello di Mertens. Nessuna protesta degli azzurri. Finisce il tempo con un minuto di recupero.e nessun tiro dei giallorossi nella porta di Reina.

Nel secondo tempo si riprende col dominio del Napoli, azioni sventate per poco e difesa napoletana molto attenta. Al 56’ occasionissima per il Napoli: Manolas perde la palla sulla pressione di Mertens che si invola verso Allison, ma il tiro è fuori. Peccato! Esce Manolas con problemi muscolari, a questo punto urge una precisazione: Quando l’allenatore laziale Inzaghi, dice che senza i tre infortunati non avrebbero perso, anzi, vinto, dice una banalità. Come nel caso di Manolas, anche i giocatori laziali sottoposti a scatti ripetuti per togliere il possesso palla ai napoletani, sottopongono i muscoli a stress ripetuti che portano all’infortunio. Quindi è il gioco del Napoli che provoca gli infortuni e non il caso.

Al 59’ girata di Hamsik che Allison para facilmente.Al 60’ tiro di Mertens alto.Al 63’ ancora Callejon , ma il suo destro è murato da Kolarov. Al 66’ occasione Roma provocata da Pellegrini che arriva sul fondo e crossa, ma il tito viene deviato da Jorginho, supera tutta l’area ma non trova romanisti pronti. Al 69’ azione personale di Insigne che non trova la porta. Al 70’ palo della Roma con Fazio che aveva sostituito Manolas, ma Reina ci arriva quel tanto da deviarlo sul palo. Al 71’ esce Hamsik ed entra Zielinsky. Al 73’ esce Jorginho ed entra Diawara. La gara si accende, la Roma prende fiducia e campo, anche perché il Napoli comincia a pensare alla gara con il Manchester city. Ma il Napoli si rende comunque pericoloso in contropiede. All’84’ traversa Roma:  su calcio d’angolo gran testa di Dzeko (la prima e l’ultima) ma la palla colpisce la traversa.

Il Napoli controlla agevolmente la gara fino alla fine e si porta a casa i 3 punti ottimi perché la Juventus ha perso contro la Lazio. Siamo in attesa di conoscere i commenti dei criticoni del Napoli.

ROMA-NAPOLI 0-1

ROMA (4-2-3-1): Alisson 6; Bruno Peres 5, Manolas 5 (14' st Fazio 6), Juan Jesus 5, Kolarov 5; De Rossi 5, Pellegrini 6 (33' st Gerson sv); Florenzi 5 (26' st Under 6), Nainggolan 5, Perotti 6; Dzeko 5.

A DISPOSIZIONE: Skorupski, Lobont, Moreno, Castan, Gonalons, Nura, Antonucci, Karsdorp.

ALLENATORE.: Di Francesco 5

NAPOLI (4-3-3): Reina 7; Hysaj 7, Albiol 7, Koulibaly 7,5, Ghoulam 6,5; Allan 6,5, Jorginho 6,5 (28' st Diawara 6), Hamsik 7 (26' st Zielinski 6); Callejon 6,5 (37' st Rog sv), Mertens 7, Insigne 8.

A DISPOSIZIONE: Sepe, Rafael, Maggio, Mario Rui, Chiriches, Maksimovic, Giaccherini, Ounas, Leandrinho.

ALLENATORE: Sarri 7,5
ARBITRO: Rocchi 6
MARCATORI:
 20' Insigne (N)
AMMONITI: 
Jorginho, Ghoulam (N); De Rossi, Fazio (R)

POLLA (SA) 21 Ottobre 2017 - GRAN GALA DELLA ZAMPOGNA E DELLA CIARAMELLA

L’Arte di far suonare il legno. Incontro con Rosa Carafa, coordinatrice del settore Demoetnoantropologico della Soprintendenza

ENTRA NEL VIVO IL PROGETTO SMART@POMPEI E DIVENTA SMART@LAND

Innovazione tecnologica + Innovazione sociale per andare verso una logica di resilienza del territorio campano

PRIMA VITTORIA PER IL SEMPREFARMACIA.IT BASKET BELLIZZI. AL PALABERLINGUER FINISCE 86-83 CONTRO NOLA

Dichiarazioni del coach Orlando: «Era fondamentale vincere. Potevamo gestire meglio la gara» Spinelli: «Il nostro deve essere un ca...

GIFFONI VALLE PIANA, “FORUM DAY 2017” - STATI GENERALI DELLE POLITICHE GIOVANILI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

IL SOGNO DELLA CRISALIDE LIVE A ROMA

21 ottobre alle 21.15 – Foollyk, Vicolo della Fontana 1, 00198 Roma

369GRADI PRESENTA LA COMPAGNIA ANGIUS/FESTA FEAT WOODY NERI IN "OPERA SENTIMENTALE DI CAMILLA MATTIUZZO

progetto registico Matteo Angius e Riccardo Festa; interpreti Matteo Angius, Riccardo Festa, Woody Neri; video Versus (Cristiano Carotti – Desiderio);...

ARCHIVI DI CASERTA E SALERNO, DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

Isabella Adinolfi, europarlamentare M5S: «Conflitti di competenze, rallentamenti burocratici e noncuranza stanno distruggendo l'inestimabil...

Mezzostampa WebTv

+ Slide
- Slide
  • Parla con Noi - Puntata 0

  • Gomorroide il film-conferenza stampa al cinema Metropolitan

  • IL LIBRO: 28 GIORNI - STORIE DI MADRI di Francesca Cutino

  • DIARIO DI UNA FOOD WRITER...a cura di Francesca Cutino

  • Donne nel Sarno. Recupero della Panda Gialla

  • Calendario Mezzostampa 2013

  • 'Reality' di Garrone - I protagonisti al Modernissimo

  • MARCIA PER IL MAURO SCARLATO - 12 GIUGNO 2012

  • notte bianca a scafati.MP4

  • Con Mezzostampa ed Enrico Oro alla Notte Bianca di Scafati tutto può accadere....avi