DONAZIONE COMPUTER ALLE SCUOLE DI BENEVENTO. ASSOCIAZIONE AMPIO RAGGIO ONLUS, LIONS CLUB BENEVENTO HOST E ORDINE EQUESTRE DEL SANTO SEPOLCRO DI GERUSALEMME – DEL.BENEVENTO

letto 210 volte
1-autorino1.jpg

«La scuola ci insegna a capire la realtà. Andare a scuola significa aprire la mente e il cuore alla realtà, nella ricchezza dei suoi aspetti, delle sue dimensioni».

Sono queste le parole gridate forte da Papa Francesco per far sentire a tutti la importanza e la necessità della scuola.
Lo stato di emergenza susseguente alla diffusione del Covid-19 ha imposto alla scuola di affrontare una improvvisa quanto imprevista necessità di formazione a distanza.

E’ necessario possedere una strumentazione informatica adeguata.

I dati aggiornati dell’Istat dicono che il 33,8% delle famiglie italiane non possiede un computer in casa.

Le indagini hanno evidenziato, in riferimento agli anni 2018-2019, che il 12,3% dei ragazzi tra 6 e 17 anni non ha un computer a casa.

La quota raggiunge quasi il 20% nel Mezzogiorno ed il 57% dei ragazzi deve condividere il computer con la famiglia.
In pratica non vi è la possibilità di svolgere una tranquilla e serena attività didattica a distanza in assenza di una quantità di computer sufficiente rispetto al numero dei componenti della famiglia.

Con lo scopo di garantire serenità alle famiglie ed alle scuole in un periodo difficile, l’Associazione Ampio Raggio Onlus, presieduta da Antonio Pio Autorino, coordinata dal sannita Ten. Col. Eugenio Fortunato, in sinergia con il Lions Club Benevento Host, presieduto dall’Avv. Nicola Lauro e con la delegazione Beneventana dell’Ordine Equestre del Santo sepolcro di Gerusalemme, diretta dal dott. Francesco Parente, hanno donato 60 computer alla città di Benevento.

La donazione dei computers, destinati agli studenti ed alle famiglie del comune di Benevento, è frutto della collaborazione con l’Università di Torino, facoltà di Economia e Management ed il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale.
Con la distribuzione dei computer, effettuata attraverso la fondamentale collaborazione della Protezione Civile di Benevento, le associazioni hanno voluto garantire e permettere l’accesso alle lezioni a chi ne era escluso.

E’ un’altra pagina di aiuto e collaborazione particolarmente significativa in questi giorni di difficoltà.

Gran parte dei PC sono stati donati al Comune di Benevento, che a sua volta ha proceduto alla distribuzione sul territorio ai plessi scolastici di sua competenza per esser poi messi a disposizione dei ragazzi e delle famiglie più bisognose.

Altri sono stati donati alla scuola primaria bilingue di Benevento ed a tre istituti superiori della città, ossia al Liceo Classico “P.Giannone”, al liceo scientifico “G’.Rummo”, ed all’ “Istituto tecnico industriale Lucarelli”.

L'ISTRUZIONE NON È LA PREPARAZIONE ALLA VITA, L'ISTRUZIONE È LA VITA STESSA