NAPOLI-CREMONESE 3-0, GLI AZZURRI SI SBARAZZANO ANCHE DELLA CREMONESE INSPIEGABILMENTE ALL'ULTIMO POSTO IN CLASSIFICA E CONTINUA LA SUA MARCIA VERSO LO SCUDETTO

letto 200 volte
kvaradona.jpeg

Si affrontano stasera due squadre, prima e ultima, il che farebbe pensare ad una passeggiata per il Napoli, ma, come ha dimostrato la partita di coppa, proprio contro la Cremonese, finita come si sa con la sconfitta ai rigori a favore della Cremonese, e l'eliminazione degli azzurri, il Napoli non dovrà prendere sottogamba i grigiorossi allenati da Ballardini. L'altra volta furono i numerosi cambi che non permisero al Napoli di vincere, ma non perchè i giocatori non fossero all'altezza, bensì fu il fatto del poco affiatamento tra loro. Questo sta a dimostrare che in una squadra che va a gonfie vele, mai fare più di 3 cambi, per non stravolgere la squadra.

La Cremonese non ha ancora vinto in campionato, mentre il Napoli ha perso una sola volta in 21 partite. In campionato gli azzurri non hanno mai perso in casa, anzi ha sempre vinto nelle ultime 8 partite casalinghe e vogliono continuare a farlo.

I numeri sono tutti a favore del Napoli: maggior numero di reti segnate, minor numero di reti subite, Osimhen è capocannoniere con 16 reti, distacco monstre sulla seconda, 13 punti.

Spalletti  avrà a disposizione la rosa al completo e dovrebbe confermare modulo e formazione scesa in campo contro lo Spezia. Meret in porta e difesa a quattro composta dalla coppia centrale Rrhamani e Kim e da Di Lorenzo e Mario Rui ai lati. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Zielinski. Attacco affidato a Osimhen affiancato da Politano o Lozano e Kvaradona.

Out Lochoshvili, Quagliata e Buonaiuto. Ballardini dovrebbe rispondere col modulo 3-4-1-2, con Carnesecchi tra i pali e davanti a lui una difesa a tre formata da Ferrari, Chiriches e Vasquez. In cabina di regia Castagnetti con Pickel e Maité mentre Sernicola e Valeri dovrebbero agire sulle corsie esterne. Davanti Dessers e Okereke.

Arbitro del match sarà Luca Massimi di Termoli, coadiuvato dagli assistenti Berti e Bottegoni; quarto Uomo Marcenaro. Al VAR Banti, asssitito da Doveri.

Ma veniamo alla partita:

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

4' Il Napoli comincia a tessere le fila del proprio gioco. La Cremonese si compatta e aspetta nella sua metà campo

7' DI LORENZO! Kvaratskhelia appoggia in orizzontale per il capitano del Napoli, che prova a far girare il destro sul primo palo. Carnesecchi si distende e respinge.

9' Che chiusura di Lozano! Sernicola crossa basso in mezzo, il pallone arriva a Vasquez sul secondo palo. L'ex Genoa controlla, ma viene rimontato dal grande intervento difensivo del messicano.

12' Vasquez riceve sulla sinistra e cerca il cross sul primo palo. Di Lorenzo interviene e devia in corner

13' AMMONITO Johan Vásquez: fallo tattico su Lozano. L'ex Genoa era diffidato e salterà la sfida con il Torino

Tante interruzioni in questo primo quarto d'ora. Il Napoli sta faticando a prendere ritmo.

17' Conclusione di destro da fuori di Mario Rui. Centrale, Carnesecchi si allunga e blocca.

20' Corner battuto sul primo palo da Zielinski, che trova la girata di testa del suo capitano DI LORENZO. Carnesecchi è reattivo e riesce a deviare.

22' Il cross sul secondo palo di Lozano viene prolungato da Sernicola nella zona del georgiano KVARADONA, che punta il laterale grigiorosso, rientra sul destro e incrocia la conclusione, battendo Carnesecchi. NAPOLI 1 CREMONESE 0

25' La squadra di Ballardini prova subito a reagire chiudendo il Napoli nella sua metà campo, senza però mettere paura a Meret.

28' Kvaratskhelia allarga per Di Lorenzo e si butta in area. Il capitano del Napoli chiude il triangolo lungo con il georgiano, che colpisce di testa, ma non trova la porta.

31' Dopo la rete del vantaggio, il Napoli ha alzato il ritmo del suo gioco offensivo. Ora la Cremonese fa più fatica a ripartire.

34' Lozano crossa in area per Osimhen, che prende il tempo ai difensori della Cremonese, colpisce di testa, ma non trova la porta.

PILLOLA STATISTICA: Tra i giocatori che stanno vivendo la loro stagione d'esordio nei maggiori cinque tornei europei 22/23, Khvicha Kvaratskhelia é l'unico ad aver giá segnato almeno 9 gol e ad aver fornito almeno 9 assist.

39' Osimhen riceve il traversone basso di Lozano e scarica all'indietro per la conclusione di Lobotka. Tiro centrale, Carnesecchi blocca in presa alta.

42' Giropalla del Napoli, che continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio

44' Zielinski riceve sulla trequarti, si gira e fa partire una conclusione di sinistro. Palla alta.

45' Concesso un minuto di recupero.

47' FINE PRIMO TEMPO: NAPOLI-CREMONESE 1-0. Partenopei in vantaggio con il gol di Kvaratskhelia.

Un osso duro questa Cremonese. Il Napoli avanti di un gol sulla Cremonese al termine dei primi 45 minuti del Maradona. La squadra di Spalletti sfiora due volte il vantaggio con Di Lorenzo, che prima fa girare il destro dal limite e poi colpisce di testa su corner, ma in entrambi i casi Carnesecchi si fa trovare pronto. Al 22', però Kvaratskhelia recupera un pallone vagante sulla linea di fondo, punta Sernicola, rientra sul destro e calcia basso sul secondo palo, trovando la rete che manda gli azzurri sull'1-0 all'intervallo.

La squadra di Spalletti ha tenuto in mano il pallino del gioco per tutto il primo tempo, ma dopo la rete di Kvaratskhelia non ha più creato pericoli veri dalle parti di Carnesecchi. La formazione di Ballardini, invece, è partita con il piglio giusto, concedendo pochi spazi al Napoli e provando anche a farsi vedere in fase offensiva, prerogativa venuta meno dopo il gol del vantaggio azzurro. Da monitorare la situazione di Vasquez, costretto a giocare con un cartellino giallo sulle spalle sulla fascia di Di Lorenzo e Lozano.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

46' Prima sostituzione per la Cremonese. Fuori Alex Ferrari, dentro Emanuele Valeri

47' La Cremonese si risistema con Aiwu e Vasquez ai lati di Chiriches, mentre Valeri è il nuovo esterno sinistro.

48' Problema fisico per Lobotka, rimasto a terra in mezzo al campo, ma rientrae la parità numerica è ristabilita.

51' Altra interruzione. Stavolta è Lozano ad aver subito un colpo. Tutto ok anche per il messicano, di nuovo in campo.

53' Il numero 11 del Napoli Lozano dribbla un paio di uomini, si presenta in area e calcia forte sotto la traversa. Carnesecchi è ben posizionato e respinge in corner.

56' Osimhen sfida Chiriches, rientra e mette un pallone basso sul secondo palo alla ricerca di Mario Rui. Sernicola intuisce e allontana.

59' Di Lorenzo riceve e crossa sul secondo palo alla ricerca di Osimhen. Palla troppo alta, il nigeriano non può arrivarci.

60' Seconda sostituzione per la Cremonese. Esce Franck Tsadjout, entra Daniel Ciofani. Entra anche Castagnetti ed esce Pickel.

64' Continua a girare palla il Napoli. La Cremonese attende senza riuscire a ripartire.

65' Corner battuto sul primo palo da Zielinski e prolungato da Di Lorenzo. Sul secondo palo sbuca Kim Kong, che rimette in mezzo in testa e sulla linea di porta trova il nigeriano, che deve solo spingere in rete il pallone del raddoppio. Forse sarebbe entrato lo stesso. Osimhen si porta a 17 reti in campionato. NAPOLI 2 CREMONESE 0

68' Osimhen ruba palla a Sernicola e la offre a Kvaratskhelia, che cerca Lozano dall'altra parte. Tocco troppo lungo e pallone che si perde sul fondo.

68' Quarta sostituzione per la Cremonese. Johan Vásquez lascia spazio a Paolo Ghiglione.

69' Ballardini schiera i suoi con il 4-2-3-1: Sernicola e Valeri sono i due esterni difensivi, mentre Ghiglione e Afena-Gyan giocano davanti a loro. Benassi si piazza sulla trequarti alle spalle di Ciofani.

71' Prima sostituzione per il Napoli. Fuori Mário Rui, dentro Mathías Olivera. Esce anche Piotr Zieliński, entra Eljif Elmas.

74' Afena-Gyan recupera un pallone respinto corto da Rrahmani e prova la conclusione da fuori, ma non trova la porta

74' AMMONITO Emanuel Aiwu, in ritardo su Osimhen.

76' Quinta sostituzione per la Cremonese. Finisce la partita di Soualiho Meïté, esordio in Serie A per Christian Acella.

79' Di Lorenzo serve in verticale il macedone Elmas che, entrato in area, fa scorrere il pallone sul suo destro e incrocia perfettamente la conclusione, battendo Carnesecchi. NAPOLI 3 CREMONESE 0.

82' Ora gli azzurri girano palla senza fretta. Risultato in ghiaccio al Maradona.

83' Terza sostituzione per il Napoli. Khvicha Kvaratskhelia lascia spazio a Giacomo Raspadori. Fuori Hirving Lozano, dentro Tanguy Ndombélé.

85' Contrasto duro tra Ghiglione e Ndombélé. Ad avere la peggio è l'esterno della Cremonese, rimasto a terra.

86' Quinta sostituzione per il Napoli. Esce Stanislav Lobotka, entra Diego Demme.

89' L'arbitro assegna 5' di recupero

91' Scontro aereo tra Kim Kong e Aiwu. Entrambi sono rimasti a terra.

93' Tutto ok per i due difensori centrali. Il gioco riprende regolarmente.

96' FISCHIO FINALE: NAPOLI-CREMONESE 3-0. Gli azzurri vincono e consolidano il primo posto in classifica.

Sesta vittoria consecutiva per gli uomini di Spalletti, che ora sono momentaneamente a +16 sull'Inter seconda, che giocherà domani sul campo della Sampdoria. Terza sconfitta di fila, invece, per la squadra di Ballardini, che resta a undici punti dalla zona salvezza.

Cosa dire della Cremonese? Con Ballardini gioca bene ed è anche pericolosa, ma non si spiega l'ultimo posto, c'è sicuramente di peggio.

Il Napoli trascinato dai due mostri Osimhen, 17 reti, e Kvaradona, 9 reti, continua la sua marcia di avvicinamento allo scudetto aiutato anche dai panchinari tipo Elmas, 6 reti, che entra dalla panchina e segna.

NAPOLI (4-3-3): Meret 6; Di Lorenzo 7, Rrahmani 7, Kim Kong 7, Mario Rui 7 (25’st Olivera 6); Anguissa 7, Lobotka 7 (41’st Demme sv), Zielinski 6 (25’st Elmas 7); Lozano 7 (38’st Ndombélé sv), Osimhen 7, Kvaradona 7 (38’st Raspadori sv).

IN PANCHINA: Gollini, Marfella, Bereszynski, Ostigard, Juan Jesus, Zedadka, Gaetano, Zerbin, Politano, Simeone. ALLENATORE: Spalletti 8.

CREMONESE (3-5-2): Carnesecchi 7; Ferrari 6 (1’st Valeri 6), Chiriches 6, Vasquez 6 (23’st Ghiglione 6); Sernicola 6, Benassi 5, Meité 5.5 (31’st Acella sv), Pickel 6 (15’st Castagnetti 6), Aiwu 5.5; Tsadjout 5 (15’st Ciofani 5.5), Afena-Gyan 5.

IN PANCHINA: Sarr, Saro, Galdames.

ALLENATORE: Ballardini 6.

ARBITRO: Massimi di Termoli 6.
RETI: 22’pt Kvaratskhelia, 20’st Osimhen, 34’st Elmas.
NOTE: cielo sereno, campo in buone condizioni.
AMMONITI: Vasquez, Aiwu.
ANGOLI: 9-7.
RECUPERO: 1′ pt, 5′ st

     
        CLASSIFICA SERIE A
  1. Napoli          59   22
  2. Inter            44   22
  3. Roma           41   22
  4. Milan           41   22
  5. Atalanta       41   22
  6. Lazio           39   22
  7. Torino          30   22
  8. Udinese       30   22
  9. Bologna       29   22
  10. Juventus      29  22  (-15)
  11. Monza         29   22
  12. Empoli         27   22
  13. Fiorentina    24   22
  14. Lecce          24   22
  15. Sassuolo      24   22
  16. Salernitana  21   22
  17. Spezia         19   22
  18. Verona        17    22
  19. Sampdoria   11   22
  20. Cremonese   8    22