CASTELLAMMARE DI STABIA, "UPDATE IN MALATTIE VASCOLARI", AL VIA IL CONGRESSO REGIONALE SIFL PATROCINATO DA NEUROMED E CASA DI CURA "VILLA DEL SOLE"

letto 255 volte
dott.ssa1.jpg

L’evento si terrà sabato 12 novembre al Towers Hotel Stabiae – Sorrento Coast di Castellammare di Stabia. Si discuterà di flebo-linfopatie degli arti inferiori ma anche di equilibrio, piede diabetico, dell’importanza della corretta funzione delle pompe muscolari in equilibrio idrodinamico e del corretto assetto muscolo-scheletrico e posturale per il drenaggio veno-linfatico.
Castellammare di Stabia (Na), 10 novembre 2022 –
Sabato 12 novembre, a partire dalle ore 8.30, nella Sala congressi del Towers Hotel Stabiae – Sorrento Coast di Castellammare di Stabia (Na), si svolgerà l’evento “Update in malattie vascolari”, Congresso regionale della Società italiana di Flebolinfologia, presieduta dal dottor Maurizio Pagano, con il patrocinio di Neuromed I.R.C.C.S. (Istituto Neurologico Mediterraneo) e della Casa di cura “Villa del Sole” di Salerno


Prevista la partecipazione di numerosi specialisti in Flebologia, Linfologia e malattie correlate del sistema vascolare, provenienti dalle principali strutture sanitarie pubbliche e convenzionate della Campania, che si confronteranno sulle ultime novità in tema di chirurgia delle varici, ulcere e trombosi venosa, con particolare riguardo agli approcci terapeutici, ai percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, ai profili di assistenza e di cura. A coordinare i lavori, in qualità di Presidente e Responsabile scientifico del Congresso, la dott.ssa Albina De Martino, specialista in Chirurgia generale diagnostica e Chirurgia vascolare presso la Casa di cura “Villa del Sole” di Salerno.

Sono particolarmente contenta – dichiara la dott.ssa Albina De Martino, Responsabile scientifico del Congresso – di aver promosso questo evento, patrocinato tra l’altro dalla struttura sanitaria convenzionata presso la quale lavoro, i cui vertici hanno voluto condividere il mio progetto, consapevoli dell’importanza di un confronto sui temi principali della flebo-linfologia in una fase in cui ci apprestiamo a sperimentare nuovi trattamenti terapeutici e innovativi percorsi clinico- assistenziali diagnostici e riabilitativi.

Ad aprire i lavori saranno il Direttore Sanitario della Casa di cura “Villa del Sole”, dott. Giovanni Ricco, ed il Presidente della SIFL, dott. Maurizio Pagano. Tre le sessioni di discussioni previste, con l’intervento dei maggior esperti del settore a livello regionale, che saranno chiamati a relazionare su specifici argomenti: flebolinfopatie degli arti inferiori, piede diabetico, funzione delle pompe muscolari in equilibrio idrodinamico e del corretto assetto muscolo-scheletrico e posturale per il drenaggio veno-linfatico. Le innovazioni ed il confronto saranno il filo conduttore nella sessione dedicata alla Flebolinfologia e alla chirurgia arteriosa periferica.

"Gli ultimi progressi delle conoscenze sull’emodinamica degli arti inferiori – spiega la dott.ssa De Martino - confermano che il normale drenaggio veno-linfatico è garantito non solo da condotti inermi e giochi pressori, ma dalla corretta postura oltre che dalla funzione delle pompe muscolari in equilibrio idrodinamico. Cercheremo di spiegare perché la severità emodinamica del reflusso non correla sempre con quella clinica. Lo studio del passo ci consentirà di capire quali articolazioni e gruppi muscolari sono preposti a ciò. Tale studio ci fornisce dati importanti per approcciare in modo corretto ed efficace al trattamento di complesse lesioni trofiche ma soprattutto alla chirurgia/ricostruzione delle complicanze del piede diabetico”.

____________________
Destinatari dell’attività formativa: n. 60 Medici chirurghi ed infermieri (Anestesia e Rianimazione; Angiologia; Cardiologia; Chirurgia generale; Chirurgia pediatrica, Chirurgia plastica e ricostruttiva; Chirurgia toracica; Chirurgia vascolare; Dermatologia e Venereologia; Endocrinologia; Geriatria; Malattie metaboliche e Diabetologia; Medicina dello sport; Medicina
e Chirurgia di accettazione e di urgenza; Medicina fisica e Riabilitazione; Medicina generale)
Numero dei crediti assegnati: 6