DOMANI L'INAUGURAZIONE DEL MUSEO DELLA BIODIVERSITA' CITTA' DI GRAGNANO

Sarà il Sindaco di Gragnano, Annarita Patriarca, ad inaugurarlo
letto 2489 volte
museo2.jpg

Domani mattina alle ore 10,00, presso il complesso della Biblioteca Comunale di via De Sepolcri a Gragnano, sarà inaugurato dal Comune di Gragnano il "Museo della Biodiversità Cites - Città di Gragnano". Il museo nasce dalla collaborazione tra il Comune di Gragnano, il Corpo Forestale dello Stato e l'associazione "Pro Natura" che gestirà con i propri volontari la struttura sulla scorta di un comodato d'uso dei locali messi a disposizione dal Comune di Gragnano. Il museo, di rilevanza nazionale e unico in Italia, raccoglie e mette a disposizione dei visitatori moltissimi reperti sequestrati sul territorio nazionale dal Corpo Forestale dello Stato sulla scorta della convenzione Cites che indica le specie protette, sia del mondo animale sia di quello vegetale, che purtroppo sono spesso oggetto di bracconaggio o commercializzazione da parte di organizzazioni criminali senza scrupoli. Zanne di elefanti, testuggini provenienti da ogni parte dal mondo, volatili, animali feroci impagliati saranno a disposizione dei visitatori. Insieme ad essi prodotti di artigianato e reperti di notevole valore storico e ambientalistico sequestrati alla criminalità perchè realizzati con pelli o parti di animali protetti.

"Il Museo della Biodiversità - dice il sindaco di Gragnano Annarita Patriarca - è il risultato di un intenso lavoro ed è uno spazio culturale che offriamo non solo ai gragnanesi ma anche a tutti coloro che vorranno visitare Gragnano già in grado, per le sue eccellenze enogastronomiche, i suoi beni monumentali e le sue bellezze paesaggistiche di rappresentare una meta turistica nel panorama della penisola Sorrentina e della Costa del Vesuvio. Avrà inoltre una funzione di presidio di legalità soprattutto nei confronti dei giovani e degli studenti che potranno visitarlo e rendersi conto di come la criminalità, anche in materia ambientale, scippa il futuro alle prossime generazioni".

All'inaugurazione presenzieranno il sindaco di Gragnano Annarita Patriarca, il responsabile nazionale Cites del Corpo Forestale dello Stato Ciro Lungo, il comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato Vincenzo Stabile, il presidente dell'Associazione Pro Natura Catello Filoso oltre a numerose autorità  e rappresentanti di istituzioni.