EUROPEE, BARBARA RICCI: "FORZA ITALIA IN UE PER DIFENDERE I RISPARMI E LA LIBERTA' DEGLI ITALIANI"

La candidata: “Deloitte lo certifica, Case green è da cambiare. Sì all’ambiente, no alle follie”
letto 59 volte
barbara-ricci.jpg

NAPOLI - “Forza Italia è da sempre vicina agli italiani proteggendo il loro benessere, la loro casa e la loro libertà. Lo ha dimostrato più di un’occasione, lo ha dimostrato in questi giorni con il nostro segretario Antonio Tajani che ha respinto sul nascere ogni tentativo di restaurare il cosiddetto «Redditometro», abolito anni fa, ma che qualcuno ha tentato di far rientrare dalla «finestra»”. 

Lo ha affermato Barbara Ricci, candidata di Forza Italia, al Parlamento Europeo nella circoscrizione Meridionale 

«Nella scorsa legislatura, inoltre, è stata parte attiva contro la revisione del catasto, tanto voluta dall’Ue per aumentare il peso fiscale a carico dei cittadini, che nella maggior parte dei casi vivono in un appartamento di proprietà. Adesso la sfida è proteggere gli interessi nazionali in Europa. Un voto per me e per il partito azzurro vuol dire preferire il buon senso contro le euro follie green. Anche Deloitte ha certificato che per applicare la direttiva «Case green» in Italia occorreranno dagli 800 ai 1000 miliardi di euro. Che, allo stato attuale, peseranno soprattutto sulle tasche dei piccoli proprietari immobiliari. Una spada di Damocle inconcepibile e da bloccare al più presto. In Europa lavoreremo per fermare questa misura irragionevole, per cambiarla in modo sensato, che aiuti davvero l’ambiente senza distruggere l’economia e il tessuto sociale”, conclude.