POMPEI, BANDO VOUCHER LAVORO OCCASIONALE

letto 2556 volte
13-575-offerte-di-lavoro2.jpg

Di seguito l'avviso pubblicato dal Comune di Pompei per lo svolgimento di lavoro accessorio di tipo occasionale da svolgere presso l'Ente. 

Il bando scade il prossimo 10 giugno. L'avviso è rivolto ai soggetti che non usufruiscono di alcuna indennità di disoccupazione o di altro sostegno al reddito per l'anno 2015.  

AVVISO PUBBLICO

"Interventi per lavori occasionali" - "Buoni lavoro (voucher)"

Art. 1 - Obiettivo generale dell'avviso

Il presente Avviso intende sostenere, ai sensi del Decreto Dirigenziale Dipartimento 54 Regione Campania n. 85 del 16.04.2015 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 63 del 19.05.2015, i lavoratori che versano in situazioni di grave disagio economico attraverso l'assegnazione di "voucher" per prestazioni di lavoro, con priorità a coloro che sono maggiormente in difficoltà dal punto di vista economico.

L'intervento riveste una duplice finalità, oltre a sostenere soggetti in situazioni di disagio economico dipendenti dalla crisi occupazionale, permette agli enti pubblici di impiegare temporaneamente sul territorio regionale, risorse lavoro altrimenti inattive, in lavori occasionali di pubblica utilità, che non determinino aspettative di accesso agevolato nella pubblica amministrazione, attivabili con procedure semplificate di affidamento nel rispetto dei vincoli previsti dalla normativa vigente in materia.

Art. 2 - Destinatari

I destinatari dell'azione sono i lavoratori in possesso dei seguenti requisiti:

a. non essere beneficiari, nel corso del 2015, di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito;

b. essere stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 31 dicembre 2014.

Art. 3 - Buoni lavoro (voucher)

II valore nominale lordo di ciascun buono, detto anche voucher, è di €10,00 all'ora, comprensivo sia della contribuzione della Gestione separata INPS (13%) che 
dell'Assicurazione INAIL (7%) e di un compenso all'INPS per la gestione del servizio. Al netto il voucher ha un valore di € 7,50 all'ora.

lavoro occasionale accessorio è una particolare modalità di prestazione lavorativa la cui finalità è quella di regolamentare quelle prestazioni occasionali che non sono riconducibili a contratti di lavoro, in quanto svolte in modo saltuario. Gli importi relativi ai buoni lavoro possono essere riscossi da parte de[ prestatore di lavoro presso qualsiasi ufficio postale ne] territorio nazionale. I voucher verranno liquidati solo al termine dell'attività prevista per ogni prestatore d'opera. Si precisa che lo svolgimento di lavoro accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS (disoccupazione, maternità, malattia, assegni familiari o altra prestazione similare), ma è riconosciuto ai fini contributivi . I beneficiari non acquisiscono alcun diritto a essere assunti in rapporto di lavoro subordinato. La retribuzione, se unico reddito, è esente da ogni imposizione fiscale, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato.

I buoni lavoro finanziabili agli Enti pubblici beneficiari, non possono superare nel corso di un anno solare l'importo di 3.000,00 per singolo prestatore d'opera. I compensi complessivamente finanziabili per singolo prestatore, dalla totalità dei committenti, non possono superare nel corso di un anno solare l'importo di €5.000,00 netti (L. 99/2013).

Art. 4 - Criteri di scelta del lavoratore

Il Comune di Pompei con Deliberazione di Giunta Comunale n. 63 del 19 maggio 2015 ha aderito all'Avviso Pubblico proposto dalla Regione Campania e pertanto 
deve procedere con la selezione, attraverso la presente procedura di evidenza pubblica, dei lavoratori in possesso dei requisiti indicati al punto 2 del presente avviso, 
che si renderanno disponibili a svolgere le attività lavorative proposte, per impiegarli preferenzialmente nelle attività di seguito elencate:

·lavori di giardinaggio;

·pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi monumenti;

·lavori in occasione di manifestazioni, sportive, culturali, caritatevoli;

·lavori di emergenza;

·attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale.

La scelta del lavoratore da parte del Comune di Pompei deve avvenire rispettando i seguenti criteri:

1.  residenti nel Comune di Pompei o nei Comuni limitrofi distanti non oltre 30 Km dalla sede di svolgimento delle attività lavorative;

2.avere un 1SEE più basso quale elemento di priorità;

3.numerosità del nucleo familiare in carico.

A parità di requisiti verranno applicati i seguenti criteri di precedenza:

1.richiedente nel cui nucleo familiare è presente il maggior numero di minori di età inferiore a tre anni;

2.richiedente nel cui nucleo familiare è presente il maggior numero di minori di età compresa tra tre e dieci anni;

3.richiedente di maggiore età anagrafica.

Art. 5 - Modalità e termine di presentazione delle domande

La domanda di partecipazione va compilata esclusivamente sul modello allegato al presente avviso pubblico; il modello di domanda è scaricabile dal sito istituzionale 
del Comune di Pompei all'indirizzo www.comune.pompei.na.it il modello di domanda si può ritirare inoltre presso l'ufficio servizi sociali ubicato in Piazza Schettini,

I Piano.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 10 giugno 2015.

Le domande di partecipazione possono essere presentate esclusivamente seconda le seguenti modalità:

·a mezzo raccomandata postale con A/R all'indirizzo: Comune di Pompei, Piazza Bartolo Longo, n. 39 80045 Pompei (Na) avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato cartaceo; e avendo cura di indicare sulla busta il mittente e la seguente dicitura: domanda di presentazione avviso pubblico "Interventi per [avori occasionali";

·a mano con consegna in busta chiusa presso l'ufficio protocollo del Comune di Pompei ubicato in Piazza Bartolo Longa avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato cartaceo; e avendo cura di indicare sulla busta il mittente e la seguente dicitura: domanda di presentazione avviso pubblico "Interventi per lavori occasionali".

Art. 6 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E INFORMAZIONI

II Responsabile del procedimento per il presente Avviso è il Dirigente del III Settore - Affari Sociali, Produttivi, del Turismo e Culturali, dott. Raimondo Sorrentino. Le informazioni sul presente Avviso potranno essere richieste negli orari di apertura al pubblico presso l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pompei, ubicato alla Piazza Schettini, I piano, tel. n. 081/8576256 - fax n. 081/8576256 - e-mail pec: dirigente.sorrentino(iipec.comune.pompei.na.it oppure e-mail ordinaria: assistenza comune.pompei.na.it

Art. 7 - TUTELA DELLA PRIVACY

I dati di cui l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pompei entrerà in possesso a seguito del presente Avviso saranno trattati nel rispetto delle vigenti disposizioni dettate dal D. Lgs. n. 196/2003 e comunque utilizzati esclusivamente per le finalità legate alla gestione dell'Avviso medesimo. In particolare, ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/03:

·i dati personali forniti verranno raccolti e trattati esclusivamente per gli adempimenti connessi al presente procedimento;

·il trattamento dei dati sarà effettuato dai dipendenti e/o collaboratori incaricati al trattamento, con supporto cartaceo e/o informatico;

·conferimento dei dati è obbligatorio per avviare il procedimento relativo al presente avviso;

·i dati non saranno comunicati a soggetti terzi pubblici e privati, né diffusi, se non in adempimento ad obblighi di legge e/o del presente avviso;

·il titolare del trattamento è l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pompei;

·il Responsabile del trattamento è il Dirigente del III Settore - Affari Sociali, Produttivi, del Turismo e Culturali - dott. Raimondo Sorrentino. In ogni momento sarà possibile esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D. Lgs. n. 196/03 nei confronti del titolare del trattamento, rivolgendosi all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pompei e indirizzando ogni comunicazione in merito all'attenzione del Dirigente del III Settore - Affari Sociali, Produttivi, del Turismo e Culturali - dott. Raimondo Sorrentino, indicando espressamente il riferimento al procedimento relativo al presente Avviso.

Pompei, il giorno 26 maggio. 2015