SCAFATI, SOLUZIONI OCCUPAZIONALI PER LE MAESTRANZE LOCALI: IL SINDACO CONVOCA LE SIGLE SINDACALI E LE ALTRE DITTE AGGIUDICATARIE

letto 1546 volte
6-alibertip.jpg

Si è tenuto questa mattina, l’incontro chiesto dalla Cisl, tra il sindaco Pasquale Aliberti, il consigliere comunale Michele Raviotta, una delegazione di disoccupati e i rappresentanti sindacali della Cisl, avente ad oggetto la problematica occupazionale.

Alla luce dell’imminente avvio delle due grandi opere relative alla reindustrializzazione della ex Copmes e del Polo scolastico, i rappresentanti della sigla sindacale, hanno chiesto un incontro con le ditte aggiudicatarie e con l’amministrazione, al fine di ricercare soluzioni occupazionali per le maestranze locali. L’amministrazione, del resto, aveva già trattato il tema dell’inserimento nei contratti pubblici di clausole sociali di promozione dell’occupazione di manodopera e maestranze scafatesi, nella delibera approvata dal consiglio comunale nel mese di dicembre.

Disponibile a convocare un nuovo incontro il sindaco Pasquale Aliberti. “Siamo disponibili a convocare, per la settimana prossima, tutte le sigle sindacali e le ditte aggiudicatarie degli appalti relativi al Polo scolastico e alla reindustrializzazione della ex Copmes, nell’ottica di trovare soluzioni occupazionali per le maestranze locali, anche nelle gare già aggiudicate. Un tentativo, il nostro, che intende dare una risposta alle gravi e diffuse problematiche occupazionali esistenti nel nostro territorio, così come in tutto il paese Italia”.