"E NULLA CAMBIERA' ", L'ARTE DELLA POSTEGGIA FA TAPPA AL RODAVIVA DI CAVA DE' TIRRENI"

Sabato 20 giugno il Bar Libreria Rodaviva di Cava de’ Tirreni (Sa) ospiterà “I Posteggiatori Tristi”,
letto 1328 volte
1-posteggiatori-tristi.jpg

 

Una serata alla riscoperta dell’antica “posteggia” napoletana in chiave comico-clownesca: è quella che si vivrà sabato 20 giugno al Bar Libreria Rodaviva di Cava de’ Tirreni (Sa), dove a partire dalle ore 21.00 “I Posteggiatori Tristi” metteranno in scena “E nulla cambierà”, spettacolo musical-teatrale tratto dal loro primo omonimo disco uscito nel 2014. Due ore di musica, gag, improvvisazioni con il pubblico e tanta “tristezza”, durante le quali la formazione di attori e musicisti rivisiterà la canzone napoletana, presenterà i suoi brani originali e giocherà con la canzone comica nazionale ed internazionale.

Il “posteggiatore” è la figura tipica di un genere musicale che si suonava soprattutto in trattorie e pizzerie. Ha origini antichissime ed ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della canzone napoletana. “I Posteggiatori Tristi” continuano questa tradizione, rinnovandola con l’inserimento di elementi teatrali e con un lavoro sui personaggi e sul repertorio musicale. E nella serata del 20 giugno al Rodaviva proporranno “rocambolesche” interpretazioni comico-teatrali e spregiudicati arrangiamenti musicali tra tango, swing, macchiette e musica classica.

Capitanata da Pietro Botte (in arte “Karamazov”) e Davide d’Alò (in arte “Maestro Lapezza”), la compagnia - che riunisce più di 20 artisti tra musicisti, attori, parolieri e registi che si alternano a seconda dei progetti - è stata vincitrice nel 2011 del Premio Carosone. Ha prodotto 7 spettacoli musical-teatrali e 5 videoclip. “E nulla cambierà” (13 brani e 26 musicisti) rappresenta il suo primo disco, da cui è stato tratto lo spettacolo che sarà proposto sabato 20 giugno al Rodaviva.

Per info e contatti:

Bar Libreria “Rodaviva”, via Montefusco, 1 - 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Tel. 089.343356; www.roda-viva.it - info@roda-viva.it; Facebook: Rodaviva