SCAFATI, FIUME SARNO, NOTIZIA DI POCHI MINUTI FA: STANZIATI 5 MILIONI DI EURO PER LA RIFUNZIONALIZZAZIONE DELL'ALVEO COMUNE NOCERINO. LA NOSTRA BATTAGLIA NON FINISCE QUI!

letto 663 volte
1-aliberti-sugli-allagamenti-e-inquinamento.jpg
Pochi minuti fa, l'ing. Vacca funzionario della Regione Campania, ieri presente con il Genio civile e il Consorzio di bonifica all'incontro sulle sponde del Fiume Sarno, mi ha inviato il decreto dirigenziale redatto nella giornata di ieri, proprio a seguito del nostro incontro, nel quale si stanziano circa 5 milioni di euro per il "ripristino della funzionalità idraulica dell'Alveo comune nocerino". Lavori che comporteranno la pulizia dell'ultimo tratto (800 m) dell'Alveo comune prima che si immetta nel Fiume Sarno e l'abbattimento del Ponte Marconi. Questo consentirà al Rio Sguazzatorio di tornare a raccogliere solo una piccola parte della portata del dell'Alveo comunale e non come adesso succede, il 90% delle acque, cosa che determina gli allagamenti in Piazza Garibaldi e via Orta Longa (Nel video il concetto risulta ormai chiaro anche all'ing. Vacca).
 
Tutto questo è un primo passo, non è una vittoria finale ma quella di una battaglia che ci dà la speranza di essere sulla buona strada e non intendiamo fermarci.
 
Lunedì invieremo le nostre relazioni al Vice Presidente Bonavitacola e agli organi inquirenti affinché tutti siano informati su quanto ancora rischiamo accada se dovesse venire a piovere.
 
Stamattina ho avuto uno scambio di messaggi con l'on. Bonavitacola che si è dichiarato disponibile ad un incontro, anche su Scafati, per fare il punto sulle cose da farsi che, come me ritiene non abbiano colore politico.
 
Poi continueremo la battaglia per l'inquinamento: proseguiremo già questa settimana l'azione di controllo sul territorio, cercando di premere affinché ci sia un'accelerazione sulla vicenda del completamento della Rete fognaria.
 
È importante per tutti che su questi temi restiamo UNITI. È una guerra non semplice che viene da lontano, lontanissimo e ho bisogno dell'appoggio e del sostegno del popolo scafatese. Sarebbe anche gradita la presenza e la partecipazione degli altri sindaci del territorio attraversati dal fiume più inquinato d'Europa.
 
 
 
 
 
 
Tutte le reazioni:
40Francesco DE Gregorio, Lia Cutino e altri 38