CASTEL SAN GIORGIO, ASSESSORATO ALL’AMBIENTE: RACCOLTA RIFIUTI INDIFFERENZIATI, OTTIMO RISCONTRO DEI CITTADINI

letto 1557 volte
2-ass-michele-salvati.jpg

L’Amministrazione Comunale di Castel San Giorgio guidata dal Sindaco Franco Longanella e in particolare l’Assessorato all’Ambiente retto da Michele Salvati, comunicano i dati relativi al primo giorno di utilizzo della nuova busta di color glicine (raccolta frazione rifiuto secco indifferenziato).

Accantonata la busta di colore nero, circa il 97% dei cittadini di Castel San Giorgio si è attenuta alle nuove disposizioni in materia di conferimento rifiuti e raccolta differenziata, esponendo la busta di colore glicine. "Un risultato eccezionale che dimostra l’attenzione dei cittadini sangiorgesi verso le tematiche ambientali". Lo ha dichiarato l’Assessore Salvati che ha poi aggiunto: "Il mio appello va a quei cittadini che non hanno rispettato il nuovo regolamento, utilizzando ancora la busta nera. Una bassissima percentuale cui però va detto che i vigili urbani di Castel San Giorgio e gli operatori del servizio pattuglieranno quotidianamente il territorio e segnaleranno coloro che non si atterranno all’impiego della busta color glicine. Il rischio è quello di essere sanzionati con una multa fino a cinquecento euro".

Seri controlli saranno effettuati anche nei prossimi giorni da personale della Polizia Municipale, guidato dal Comandante Giuseppe Contaldi, e dagli operatori del settore ambiente, con l’intento di scoraggiare gli incivili ed educare tutti i cittadini al giusto conferimento dei rifiuti. Tornando all’ottimo risultato del primo giorno di cambio della busta per l’indifferenziato, l’Assessore Salvati conclude così: "Ad avvalorare i dati, aggiungiamo anche quelli relativi allo sversamento in discarica. Rispetto al passato sono stati sversati appena 45 quintali di secco indifferenziato, ben 135 quintali in meno. Un risultato che ci conforta e non poco".

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Sindaco Franco Longanella: "Stiamo profondendo sforzi notevoli per dare delle risposte importanti sul fronte ambientale. Il lavoro dell’Amministrazione è lì a dimostrarlo, così come non si può non ringraziare i cittadini sempre sensibili. A quelli che sono un po’ meno attenti, chiedo di esserlo anche per non incappare in sanzioni che sono sicuramente evitabili".