Scafati: SONDAGGI ELETTORALI DALL'IGNOTO MANDANTE

Un intervistatore ai cittadini: "Cosa pensa dell'attuale sindaco'>>
letto 1726 volte
27_small[1].jpg
Pioggia di telefonate ai cittadini scafatesi da parte di una “fantomatica agenzia”. La domanda più ricorrente della voce intervistatrice è “Cosa pensa dell’operato del sindaco Francesco Bottoni?” E poi una sfilza di indagini sul gradimento dei cittadini nei confronti del primo cittadino. “Ha apprezzato i lavori di ristrutturazione del Palamangano? Cosa pensa dei buoni risultati

scafatesi sulla raccolta differenziata? Queste ed altre le domande a raffica rivolte dalla voce ai cittadini, molti dei quali hanno risposto con ingenuità al test. Un indagine sul gradimento del sindaco dall’oscuro mandante. Il primo cittadino, infatti, ha smentito nella maniera più assoluta il suo coinvolgimento nella cosa. Un’ iniziativa spontanea di qualcun altro per tastare il polso della città e avviarsi più consapevoli alle elezioni amministrative. Se è vero che il sindaco non era a conoscenza della cosa, allora chi può aver commissionato un tale sondaggio? Il dubbio resta. Molti cittadini che hanno addirittura risposto sulla propria preferenza elettorale, sbottonandosi ingenuamente dichiarando il proprio voto ad una voce senza volto, la parvenza di una violazione della privacy. Francesca Cutino