BOSCOREALE (NA), PATRIARCA E SCHIANO: SCIOGLIMENTO COMUNE E' TRADIMENTO POLITICO

I coordinatori provinciali di Forza Italia e Fratelli d'Italia: operazione sporca del Pd
letto 225 volte
patriarca-e-schiano.jpeg

NAPOLI – «La manovra ordita dai vertici del Pd per silurare l'Amministrazione Diplomatico a Boscoreale è operazione di bassissimo cabotaggio che di politico, peraltro, non ha nulla».

A dirlo sono Annarita Patriarca, deputata e coordinatrice provinciale di Forza Italia, e Michele Schiano di Visconti ,deputato e coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia. 

«Lasciare una città importante come Boscoreale senza guida a due mesi dalle elezioni amministrative – aggiungono – è un torto che i cittadini non meritano, e che bisogna denunciare affinché tutti sappiano. Raccogliere le firme davanti al notaio è un atto di slealtà politica che squalifica chi l'ha ideato, chi l'ha organizzato e quanti lo hanno messo in pratica. Un tradimento che la città non dimenticherà tanto facilmente». 

«Sembra di assistere a una sorta di vendetta da parte di chi ha perso il controllo e la gestione politica del Comune decidendo di far pagare a una intera comunità la propria incapacità politica. Noi stiamo e staremo sempre dalla parte di chi ha deciso, in onore a una libertà politica che niente e nessuno può comprimere, di non scendere a compromessi politici mantenendo la propria autonomia e la propria indipendenza di azione e di giudizio». 

«Per brama di potere non si può distruggere un'esperienza politico-amministrativa come quella dell'Amministrazione Diplomatico abbracciando i propri nemici solo per bassi interessi di bottega e dimenticandosi completamente dei bisogni dei cittadini e di un intero territorio».