SCAFATI, AMMINISTRATIVE, BALLOTTAGGIO: "NON ESISTE NESSUN ACCORDO SOTTOBANCO CON ALIBERTI! HO SOLO DETTO AI CANDIDATI CHE SONO LIBERI DI VOTARE CHI VOGLIONO!"

Le parole di Salvati per chiarire le voci che stanno circolando in città e sul web circa accordi che non esistono!
letto 189 volte
349097871-1250491605585656-6838184367263998603-n.jpg
"Non c’è alcun accordo, neanche sottobanco come qualcuno sta paventando da giorni innescando l’ennesima macchina del fango. La mia posizione politica l’ho chiarita a due giorni dal voto, quando dopo il primo turno delle elezioni ho incontrato i candidati. Ribadisco, a distanza di oltre una settimana, di aver detto a tutti che erano liberi di orientare come volevano le loro referenze per la scelta del nuovo sindaco di Scafati.
 
Stipulare accordi sottobanco non fa parte della mianatura umana e politica, incentrata sulla trasparenza, in qualunque condizione mi trovi. Allo stesso tempo, auspico che il centrodestra a Scafati possa tornare unito, ma non ho avuto alcun tipo di incontro che possa portare a ciò nell’immediato. Se ne riparlerà, per correttezza, in futuro e nelle sedi opportune. Mi chiedo, però, gli accordi di programma a quali patti hanno portato e come sarà la spartizione delle poltrone nel caso in cui venisse eletto chi, come Scarlato, è stato tra i fautori di crisi politiche nella mia maggioranza.
 
Per questo, ribadisco la mia assoluta estraneità ad ogni accordo, per rispetto nei confronti degli elettori e per la trasparenza che ha sempre contraddistinto il mio percorso politico. In caso contrario, vi assicuro, i primi a saperlo sarebbero stati i candidati che con me hanno condiviso questo percorso politico".