A SANT'ANTONIO ABATE NON ANCORA PREDISPOSTA LA CARTELLONISTICA PER I MANIFESTI ELETTORALI

letto 1748 volte
manifesti.jpg

Terminate le operazioni di presentazione delle liste, non sono stati ancora approntati i cartelloni per la pubblicità elettorale. Ma Sant'antonio Abate non l'unica città, anche in altre città dove si vota non sono stati ancora approntati, vedi Pompei ad esempio. Ma un candidato alla carica di consigliere della coalizione che appoggia Nicola Mercurio, Alfredo Garofalo, non ci sta e denuncia la cosa:

Lo strapotere dell’amministrazione Varone impera. E’ assurdo che ancora oggi il comune non abbia predisposto la cartellonistica per permettere di svolgere regolarmente la campagna elettorale”.

Di fronte all’esiguità dei candidati sindaco, vera anomalia per il comune di Sant’Antonio Abate, Alfredo Garofalo legge questa atto come “l’ennesima azione che va contro la democrazia, la libertà di espressione e la trasparenza”.

Sono parole un pò pesanti per la verità, diciamo solo che questo ritardo favorisce le affissioni abusive, e questo non dovrebbe succedere.