NAPOLI-INTER 0-3, INTER PIU' FORTE DEL NAPOLI ATTUALE VINCE E CONVINCE. NAPOLI ANCHE SFORTUNATO E PENALIZZATO DA ERRORI ARBITRALI E VAR

UN PAIO DI EPISODI DUBBI CHE L'ARBITRO MASSA E MARINI AL VAR NON VEDONO' iNTANTO DA UN FALLO SU LOBOTKA A CENTROCAMPO, CHE MASSA NON VEDE, PARTE L'AZIONE DEL PRIMO GOL DELL'iNTER. RIGORE SU OSIMHEN
letto 251 volte
9-oif.jpeg

Inter che si impone con un rotondo 3-0 sul Napoli, in una partita piú combattuta rispetto a quello che mostra il risultato. Vantaggio nerazzurro con Calhanoglu, raddoppio di Barella con Thurman che, nel finale, chiude la gara.

PRE PARTITA

Sfida di alta classifica, con il Napoli quarto a quota 24, che vuole accorciare sul duo di testa, la Juventus a 33 e gli avversarti di giornata, a 32. Inter in grande forma, con i nerazzurri che non perdono da settembre.

Con queste premesse c'è solo una cosa da fare: vincere! Certamente per non fare un piacere alla Juventus che ha vinto e si trova al primo posto a quota 33, ma per avvicinare i due battistrada e provare a tornare pienamente in corsa per uno scudetto da difendere e vincere ma solo per se e per i tifosi: Dopo la vittoria della Juve sul Monza, che si trova momentaneamente al primo posto, le motivazioni non mancano, il Napoli per avvicinarsi alle squadre di testa, l'Inter per riportarsi al primo posto.

La statistica dice che l'Inter ha vinto a Napoli solo una volta su 17, dal 2000. L’Inter sta meglio di una settimana fa, quando alcuni uomini chiave erano sembrati un po’ fuori fase. Ma sta meglio, al di là delle emergenze oggettive come quella del terzino sinistro, anche il Napoli di Mazzarri, perchè la vittoria di Bergamo ha dato nuove motivazioni alla squadra azzurra. 

Ma Mazzarri non parla e quindi non commenta la clamorosa emergenza difensiva che non dà tregua al suo Napoli. Infortunato Mario Rui e nella partita col Real, infortunatori anche Olivera, e adesso anche Zanoli, fuori causa per una pubalgia. Quindi tutta la retroguardia di sinistra fuori uso che per forza condiziona tutta difesa azzurra.

La certezza è capitan Giovanni Di Lorenzo a destra, mentre il resto è quasi tutto in bilico. Al centro dovrebbero agire Amir Rrahmani e Leo Ostigard, con quest'ultimo in vantaggio su Juan Jesus, che a sua volta a sinistra dovrebbe perdere il ballottaggio con Natan.

In mezzo al campo la situazione è più florida ma non esclude comunque una casella tuttora in bilico, quella occupata da Piotr Zielinski, insidiato da Eljif Elmas, che sembra in predicato di partire dalla panchina: ormai la specialità della casa. Parlando ancora del recente passato del primo scorcio di Mazzarri bis, in attacco dovrebbe accomodarsi a bordo campo anche Giovanni Simeone, che potrebbe comunque comporre l'ormai consueta staffetta con Victor Osimhen, stavolta in lizza per una maglia da titolare dopo il lungo infortunio: in sua assistenza ci saranno Matteo Politano e Khvicha Kvaratkshelia. 

In casa Inter la situazione dal punto di vista degli infortuni per Simone Inzaghi, a parte il lungodegente Benjamin Pavard e l'ancora acciaccato Alessandro Bastoni, che sarà fuori causa anche al Maradona, si presenta molto più rosea: a maggior ragione dopo il recupero in extremis di Denzel Dumfries. Non a caso, le scelte del tecnico emiliano sono tutte fatte: tra i pali ci sarà Yann Sommer, protetto da Matteo Darmian, Stefan De Vrij e Francesco Acerbi. Sulle fasce andranno appunto Dumfries e Federico Dimarco, con Nicolò Barella, Hakan Calhanoglu ed Henrix Mkhitaryan in mezzo, mentre la coppia di attacco sarà composta da Marcus Thuram e Lautaro Martinez.

Sono ufficiali le formazioni del match:

NAPOLI (4-3-3), Meret - Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Natan - Elmas, Lobotka, Anguissa - Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

A disposizione: Idasiak, Gollini, Demme, Juan Jesus, Simeone, Zielinski, Zerbin, Cajuste, Lindstrom, Gaetano, Raspadori.

La formazione dell'INTER: (3-5-2), Sommer - Darmian, de Vrij, Acerbi - Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco - Thuram, Lautaro Martinez.

A disposizione: Di Gennaro, Audero, Sensi, Cuadrado, Arnautovic, Klaassen, Frattesi, Asslani, Carlos Augusto, Bisseck, Agoumé, Stabile, Sanchez.

Arbitro dell'incontro è Davide Massa

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

3' ELMAS! Conclusione potente del mediano dalla distanza, Sommer si distende e toglie la palla dall'incrocio!

4' Cross teso di Dimarco, attento Lobotka in chiusura.

5' Angolo per l'Inter: Dimarco sul primo palo, una respinta favorisce Calhanoglu: la conclusione del turco termina a lato.

6' Meret allontana con i pugni un cross dalla sinistra di Mkhitaryan, l'armeno era peró in fuorigioco

7' Barella cerca un cross potente sul secondo palo per l'accorrente Dimarco, palla troppo potente che termina sul fondo.

8' Sta funzionando il pressing dell'Inter, Di Lorenzo costretto a calciare in out.

10' Natan rischia ma ruba il pallone in scivolata a Dumfries, che si era lanciato palla al piede sulla fascia.

11' Brutta palla di Natan per Meret che spazza male, Dumfries prova il pallone di prima per Thuram, sbagliando la misura.

12' ANNULLATO IL GOL A THURAM! Triangolo tra la punta e Lautaro, conclusione potente del francese che batte Meret. Massa annulla per fuorigioco.

13' Check del VAR, fuorigioco millimetrico per il figlio d'arte, si rimane 0-0.

14' Esterno di Barella per Thuram, colpo di testa per il taglio di Lautaro: Ostigard capisce tutto.

15' Angolo Napoli: Kvara sul primo palo, allontana de Vrij.

16' Ritmi alti e squadre, soprattutto il Napoli, lunghe: partita che sta offrendo spettacolo.

17' Prima discesa palla al piede di Osimhen che si libera di Acerbi con una bella finta: cross al centro per Kvara, con il georgiano che non trova il momento per il tiro.

18' Problemi per de Vrij che si stende a terra: l'olandese indica l'adduttore e, soprattutto, il cambio

18' Sostituzione INTER: esce Stefan de Vrij, entra Carlos Augusto.

19' Acerbi si sposta al centro della difesa, è Carlo Augusto a sistemarsi sulla linea difensiva, lasciando Dimarco come quinto.

20' ANCORA ELMAS! Palla in area per la mezzala che calcia di prima intenzione, risponde ancora presente Sommer.

21' A terra Anguissa, colpito da un intervento involontario di Carlos Augusto. L'ex Villarreal fra segno che puó continuare.

22' Cross di Di Lorenzo per Elmas, attento Acerbi in chiusura. Ora buon momento per il Napoli.

23' Cross di Politano che Sommer respinge, Anguissa si lancia per il tap in vincente ma é anticipato da Calhanoglu.

24' Che duello fisico tra Acerbi e Osimhen, fallo del difensore ex Lazio.

26' Inter che ora sta prendendo metri, dopo almeno 10 minuti di forcing del Napoli.

27' Barella scarica per Dumfries, cross basso dell'olandese che non trova Thuram.

28' OCCASIONE INTER! Altro cross di Dumfries, Lautaro taglia sul primo palo ma é anticipato da Rrahmani al momento del tiro.

28' Sugli sviluppi dell'angolo, conclusione al volo di Dimarco che termina lontano dalla porta di Meret.

30' Prima mezzora giocata ad alto ritmo dalle due squadra, spettacolo in campo ma ancora nessuna rete.

31' Gran palla di Lautaro Martinez per Barella, altrettanto buono l'intervento in anticipo di Ostigard sull'ex Cagliari.

33' Lautaro stoppa di petto in area, attento ancora Ostigard nello spazzare lontano.

34' Mkhitaryan stende Politano a centrocampo, solo richiamo per l'ex Dortmund.

36' TRAVERSA DI POLITANO! L'esterno rientra sul sinistro e, dal limite, lascia partire una conclusione a giro che Sommer devia sul legno!

37' Altro intervento duro su Politano, l'ex della partita a terra.

39' LAUTARO MARTINEZ! Sulla rimessa lunga di Dumfries, Darmian di testa trova El Toro che, con una conclusione al volo, impegna Meret. Il portiere é attento in uscita.

41' Cross di uno scatenato Politano, Osimhen sul secondo palo non trova la deviazione vincente.

42' Ritmi che rimangono alti, che partita al Diego Armando Maradona.

43' Gran palla di Natan per Osimhen, la punta stoppa di petto ma, invece di concludere, prova un secondo stop a seguire che permette la chiusura di Carlos Augusto.

44' ANCORA POLITANO! Conclusione a giro dalla distanza dell'ex, palla di poco sopra il sette.

44' Rete di Hakan Çalhanoğlu. Cross di Dimarco, sponda di Dumfries per Barella che scarica per il turco: conclusione potente dal limite che batte Meret. Ma la rete dovrebbe essere annullata per un evidente fallo di Lautaro su Lobotka che viene letteralmente abbracciato e va a terra perdendo la palla che va a Di Marco e quindi la rete. L'arbitro Massa non vede questo fallo, guarda altrove poverino. E il VAR? Niente! NAPOLI-INTER 0-1

45' Inter che rompe l'equilibrio, vantaggio che nasce da un bellissimo destro di Calhanoglu dal limite, nulla da fare per Meret.

46' L'arbitro assegna tre i minuti di recupero.

47' Colpo di testa di Di Lorenzo, palla in out. Scintille a centro area tra Dumfries e Elmas, Massa chiede calma.

48' FINISCE IL PRIMO TEMPO DI NAPOLI - INTER! 0-1 il risultato parziale, in rete Calhanoglu.

Inter che va negli spogliatoi del Diego Armando Maradona in vantaggio per 1-0 sul Napoli: la rete di Calhanoglu arriva nel finale, dopo una prima frazione giocata con intensità e alto ritmo. 

Tante giocate, poche le vere occasioni, con Politano che trova una traversa dal limite, Lautaro Martinez che impegna Meret in uscita, Thuram che si é visto annullare a rete per fuorigioco. 

Napoli che ha tutto il secondo tempo per riprendere la partita, Inter che sta dimostrando peró grande pericolosità soprattutto con le sue due punte, Lautaro e Thuram. 

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

47' A terra Dumfries, Di Lorenzo mette in out. Gli stessi giocatori del Napoli richiamano i medici dell'Inter, brutta caduta per l'olandese.

48' Dumfries viene accompagnato fuori dal campo, l'esterno peró é pronto a rientrare.

49' Strappo a centrocampo di Mkhitaryan, l'armeno scarica su Barella un pallone leggermente lungo che l'ex Cagliari non controlla davanti a Meret.

50' Cross di Barella, Di Lorenzo non si fida e mette in out, evitando l'intervento di Dimarco.

52' Buon inizio di secondo tempo dell'Inter, nerazzurri entrati in campo aggressivi e molto alti.

53' Cross di Politano, Osimhen non arriva e travolge Calhanoglu: rimane a terra il turco.

54' Napoli che rischia con la difesa alta, Thuram fermato per fuorigioco quasi sulla linea di metá campo.

55' Contropiede Inter, Dimarco porta palla e viene spinto da Politano: punizione dalla trequarti per l'Inter.

57' Partita che continua a ritmi alti, si alza anche la tensione e gli interventi fallosi, con Massa che non vuole perdere il controllo del match.

58' KVARATSKHELIA! Sinistro potente dell'esterno da posizione defilata, Sommer si supera in angolo!

58' AMMONITO Eljif Elmas. Giallo per proteste per il mediano del Napoli.

59' Controllo del VAR per un precedente contatto in area tra Osimhen e Acerbi, forti le proteste partenopee con Massa che dice che si puó continuare, ma non chiede lumi al VAR, il quale dovrebbe prendere l'iniziativa e controllare se c'era fallo su Osimhen.

60' Che rischio per Lobotka, che sbaglia il retropassaggio per Natan: il centrale tocca per Meret, il portiere spara in out.

61' Rete di Nicolò Barella. Cross basso di Lautaro Martinez per l'ex Cagliari che con un controllo di prima supera due avversari e, davanti a Meret, insacca di sinistro. Che gol per Barella, la mezzala prima con uno stop a seguire supera Rrahmani, poi con un tocco passa anche Ostigard, poi insacca davanti a Meret. NAPOLI-INTER 0-2

64' Napoli ora tutto in avanti, partenopei che stanno lasciando i due centrali in uno contro uno con le punte dell'Inter.

65' Inserimento di Carlos Augusto, cross basso per Thuram, Ostigard in scivolata salva i suoi.

67' COSA SPRECA LAUTARO! Cross di Dumfries all'altezza del dischetto, El Toro calcia al volo, mandando altissimo.

68' Sostituzione NAPOLI: esce Matteo Politano, entra Giacomo Raspadori.

69' OSIMHEN! Natan crossa bene al centro, la punta colpisce di testa ma manda a lato.

70' Thuram chiuso da Ostigard, palla a Barella che calcia alto dal limite.

72' Di Lorenzo cerca il fondo, lo chiude Dimarco che guadagna anche la rimessa dal fondo.

73' AMMONITO Amir Rrahmani Giallo anche per il centrale partenopeo

74' Punizione di Calhanoglu, Dumfries travolge Ostigard, commettendo fallo

75' Sostituzione NAPOLI: esce Eljif Elmas, entra Jesper Lindstrøm, esce Stanislav Lobotka, entra Piotr Zieliński.

76' Problemi muscolari per Dumfries, sembra finita la partita per l'esterno.

77' Sostituzione INTER: esce Denzel Dumfries, entra Juan Cuadrado, esce Henrikh Mkhitaryan, entra Davide Frattesi.

78' AMMONITO Matteo Darmian. Intervento in ritardo su Kvaratskhelia, giallo per il difensore nerazzurro.

79' Napoli iperoffensivo, tanto spazio peró per le ripartenze dell'Inter.

80' Incredibile parata di Sommer su Osimhen, azione comunque ferma per fuorigioco.

81' Kvara entra in area e non conclude, finta e sinistro con Darmian che devia in angolo.

82' Proteste del Napoli per un tocco di mano di Carlos Augusto in area, Massa fa segno che é petto.

84' Galoppata di Thuram che trova il fondo, il francese decide di ripartire da Brella.

85' Rete di Marcus Thuram. Cuadrado stoppa un gran pallone in area e crossa basso al centro, per il francese é facile insaccare da due passi con Meret battuto. NAPOLI-INTER 0-3

85' AMMONITO Marcus Thuram. Giallo al francese per l'esultanza eccessiva.

86' Sostituzione INTER: esce Marcus Thuram, entra Marko Arnautović, esce Matteo Darmian, entra Yann Bisseck.

87' Sostituzione NAPOLI: esce Natan, entra Alessio Zerbin.

88' Mazzarri prova a giocarsi la carta Zerbin, passando a tre in difesa, ma la gara sembra ormai compromessa.

89' RASPADORI! Conclusione dal limite, blocca a terra Sommer.

90' L'arbitro assegna tre i minuti di recupero.

91' LINDSTROM! L'esterno rientra e calcia con il destro, palla di poco a lato!

91' Arnautovic a terra per un pestone subito alla mano, gioco fermo.

92' Doppia gran chiusura di Acerbi, prima su Osimhen, poi su Raspadori.

93' FINISCE NAPOLI - INTER! 0-3 il finale, nerazzurri che si riprendono il primo posto in classifica.

I nerazzurri espugnano il Maradona calando il tris e rispondono alla Juventus, conservando il primo posto in classifica. Prova di forza della squadra di Inzaghi, che travolge il Napoli grazie alle reti di Calhanoglu, Barella e Thuram. L’Inter torna così a vincere dopo i pareggi contro Juventus e Benfica e ottiene il dodicesimo risultato utile consecutivo, contando tutte le competizioni. I ragazzi di Mazzarri invece vanificano la bella vittoria di Bergamo e subiscono il secondo ko di fila dopo quello del Bernabeu. Ciò che ribadisce però il match del Maradona, è che il Napoli quest'anno al massimo può aspirare ad un posto in champion. I vincitori dello scudetto, purtroppo, non ci sono più.

TABELLINO DI NAPOLI-INTER 0-3

NAPOLI: Meret 6; Di Lorenzo 6, Rrahmani 5, Ostigard 5, Natan 5 (42′ st Zerbin sv); Anguissa 6, Lobotka 6 (30′ st Zielinski 6), Elmas 6 (30′ st Lindstrom 6); Politano 6 (23′ st Raspadori 6), Osimhen 5, Kvaratskhelia 5.

A disposizione: Idasiak, Gollini, Demme, Juan Jesus, Simeone, Cajuste, Gaetano.

Allenatore: Mazzarri 5.

INTER: Sommer 8; Darmian 7 (41′ st Bisseck sv), de Vrij 6 (18′ pt Carlos Augusto 7), Acerbi 7; Dumfries 6 (32′ st Cuadrado 7), Barella 8, Çalhanoğlu 7, Mkhitaryan 6.5 (32′ st Frattesi 6.5), Dimarco 6; Thuram 7 (41′ st Arnautovic), Lautaro 6.5.

A disposizione: Di Gennaro, Audero, Sensi, Klaassen, Asllani, Agoume, Stabile, Sanchez.

Allenatore: Inzaghi 8.

ARBITRO: Massa di Imperia 5
RETI: 44′ pt Calhanoglu, 17′ st Barella, 40′ st Thuram.
NOTE: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni.
Ammoniti: Mkhitaryan, Elmas, Rrahmani, Darmian, Thuram.
Angoli: 6-4.
Recupero: 3′ pt, 3′ st