MONZA-NAPOLI 2-4, DOPO ESSERE ANDATO IN SVANTAGGIO IL NAPOLI SI RIPRENDE E TRAVOLGE IL MONZA CON 4 RETI

letto 225 volte
5-oip.jpeg

Mentre impazza il toto allenatore, Conte o Italiano, io dico Palladino, allenatore del Monza che per un tempo ci ha fatto stare sui carboni ardenti. Conte è un vincente, ma lo è perchè pretende che gli acquistino giocatori top, lo vorrei vedere allenare calciatori non top. A me non è simpatico, non mi piace quella sua boria e pretesa di gestire pure i presidenti con cui lavora. Italiano, potrebbe essere una buona scelta, ma allora perchè non De Zerbi? Sinceramente, io punterei su un giovane, ad esempio Palladino, di cui sappiamo le qualità e sta facendo giocare bene il Monza senza avere giocatori top. Palladino è figlio d'arte, il padre Guglielmo, che io ho conosciuto quando ero corrispondente sportivo del ROMA, e lo sono stato per 10 anni, dai 18 ai 28 anni, dicevo che ho conosciuto e apprezzato come grande centrocampista nella Nuova Pompei, squadra militante in Eccellenza. All'epoca il Napoli lo voleva acquistare, ma il giovane Guglielmo Palladino, padre del Palladino del Monza, non potette essere ceduto al Napoli perchè era un interno dell'Istituto Bartolo Longo di Pompei, quindi non potettero cederlo al Napoli, per cui la sua carriera arrivò fino alla serie C con la Sanbenedettese. Se l'avesse preso il Napoli avrebbe avuto ben altra carriera (vedi foto in basso). 

Lo zio pure era un bravo centravanti, che giocava sempre nella Nuova Pompei (la squadra dove giocavano almeno la metà di ragazzi interni al Bartolo Longo.

La partita di oggi ha dimostrato che Palladino è un allenatore emergente, che fa giocare bene le sue squadre. Dopo un primo tempo in vantaggio, il Monza ha dovuto cedere ad un Napoli ritornato, almeno nel secondo tempo, quello dello scudetto.

PRE PARTITA

L'U-Power Stadium di Monza ospita il match tra i padroni di casa e i campioni d'Italia in carica del Napoli. Per entrambe, nonostante gli ultimi passi falsi, sono ancora aperte le chances di qualificazione europea, soprattutto nel caso in cui le qualificate alla prossima Champions dovessero essere cinque anziché quattro. I brianzoli, usciti sconfitti dall'ultimo turno in casa del Torino, hanno però vinto tre delle ultime cinque gare casalinghe e puntano a mantenere questo ruolino di marcia. Gli Azzurri invece non vincono in campionato dalla partita con la Juventus del 3 marzo scorso e sono chiamati al pronto riscatto dopo il 3-0 interno subito contro l'Atalanta. Fischio d'inizio alle ore 15. 

Dirige il match Doveri con Meli e Alassio ad assisterlo. Il quarto ufficiale è Perenzoni con Abisso e Marini in sala VAR 

FORMAZIONE UFFICIALE MONZA: 4-2-3-1 per gli uomini di Palladino. Di Gregorio - Birindelli, Izzo, Pablo Marì, Caldirola - Akpa-Akpro, Gagliardini - Colpani, Dany Mota, Zerbin - Djuric. A disposizione: Sorrentino, Gori, Donati, A. Carboni, Kyriakopoulos, Pedro Pereira, V. Carboni, Bondo, Berretta, Colombo, Maldini, Ciurria. 

FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI: 4-3-3 per i campani. Meret - Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera - Anguissa, Lobotka, Zielinski - Ngonge, Osimhen, Kvaratskhelia. A disposizione: Contini, Gollini, Natan, Mario Rui, Mazzocchi, Ostigard, Traoré, Cajuste, Dendoncker, Simeone, Politano, Raspadori.

Senza Pessina, squalificato, Palladino ridisegna la formazione con un 4-2-3-1 sulla carta che potrebbe però diventare 3-4-2-1 in base alle situazioni di gioco. Tra i pali c'è Di Gregorio con Birindelli a destra e Caldirola a sinistra, coppia centrale formata da Izzo e Pablo Marì. Davanti alla difesa c'è la cerniera formata da Akpa-Akpro e Gagliardini a supporto del trio Colpani-Mota-Zerbin alle spalle dell'unica punta Djuric. Da verificare soprattutto la posizione dell'ex Zerbin che potrebbe invece essere schierato a tutta fascia sulla corsia mancina, con Birindelli dalla parte opposta e la difesa a tre. 

Calzona recupera Kvara e lo schiera dal 1' nel trio offensivo con Osimhen e Ngonge, altra novità rispetto alla gara di sabato scorso. Davanti a Meret confermati Di Lorenzo, Rrahmani e Juan Jesus mentre Olivera scalza Mario Rui sulla sinistra. In mezzo al campo altra novità con Zielinski titolare al posto di Traoré, ancora titolari invece Lobotka e Anguissa. 

Ma veniamo alla partita che si giocherà sotto un bel sole. 

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

1' Subito uno scontro violento in mezzo al campo tra Gagliardini e Anguissa, entrambi rimangono a terra doloranti dopo un incrocio tra le gambe. L'ex Inter si rialza però quasi subito mentre sembrano esserci problemi per il camerunense.

3' Doveri intanto ha assegnato il calcio di punizione al Napoli, non sono però arrivati provvedimenti disciplinari per Gagliardini.

4' Il gioco riprende col piazzato del Napoli a una trentina di metri dalla porta di Di Gregorio in posizione centrale. Ngonge cerca Di Lorenzo ma il capitano azzurro viene anticipato e l'azione offensiva degli ospiti sfuma.

4' Fuorigioco di Osimhen, Pablo Marì è perfetto nella salita che mette oltre la linea il nigeriano sul tocco di Di Lorenzo in profondità.

7' Tema tattico molto chiaro per ora col Napoli a provare a fare gioco e il Monza più attendista.

7' Prova a mettere fuori il naso il Monza ma c'è addirittura Kvaratskhelia a impedire il cross di Birindelli dal lato corto dell'area e a rubargli palla.

8' Il duello tra i due si ripete dalla parte opposta col georgiano che si trascina la palla a fondo campo nel tentativo di saltare l'avversario.

9' Apertura perfetta di Colpani per Zerbin a sinistra, cross perfetto dell'ex di giornata per Djuric che taglia davanti a Juan Jesus e batte Meret di testa. MONZA-NAPOLI 1-0. Qui per la verità non si capisce come fra 5 giocatori azzurri, il solitario Djuric possa colpire di testa senza essere contrastato. Ancora un errore della difesa azzurra.

11' Prova a reagire il Napoli ma Ngonge prima e Osimhen poi vengono anticipati in area di rigore.

12' Si ferma ancora il gioco all'U-Power. Ci sono problemi per Djuric, forse un taglio al braccio, e per Juan Jesus che deve uscire momentaneamente dal campo.

13' Tifosi di casa che cantano a gran voce dopo il vantaggio, il gioco riprende col Napoli che prova ancora a portarsi in attacco.

14' Avvio sin qui perfetto dei brianzoli che non hanno concesso praticamente nulla agli avversari e hanno colpito alla prima occasione utile.

16' Triangolo quasi perfetto tra Kvaratskhelia e Osimhen, la palla di ritorno del nigeriano è leggermete troppo lunga e viene toccata in corner da Izzo.

17' Flipper in area di rigore sul tiro dalla bandierina, Di Lorenzo si trova la palla tra i piedi, si gira per concludere col destro ma la alza sopra la traversa dal limite dell'area piccola. Napoli vicinissimo al pareggio.

20' Dany Mota punta secco Di Lorenzo e lo salta, mette un pallone morbido sul secondo palo dove Birindelli non trova il tempo per calciare, serve Colpani che viene aggredito dalla difesa ospite e finisce col commettere fallo una volta perso il pallone.

22' Gran tackle di Akpa-Akpro che prende solo palla su Kvaratskhelia, poi non riesce la ripartenza del Monza con Dany Mota che scivola e sbaglia il servizio per Zerbin sulla sinistra.

24' Di Lorenzo prova il servizio per Osimhen in area, Izzo ci mette il fisico e lascia scorrere la palla verso Di Gregorio

25' Ngonge finta il sinistro dal limite, entra in area e calcia col destro a botta sicura ma Pablo Marì riesce a deviarla in corner. Sfortunato il Napoli.

26' Kvaratskhelia punta Birindelli sullo spigolo dell'area e prova il servizio rasoterra per Olivera. Palla troppo lunga che viene raccolta da Di Gregorio.

26' Dany Mota, che stava zoppicando vistosamente da qualche minuto, si siede a terra e chiede il cambio. Problema alla caviglia per il portoghese.

27' Sostituzione Monza: fuori Dany Mota per infortunio, dentro Daniel Maldini.

28' Anguissa pressa Zerbin nei pressi della bandierina brianzola ma l'ex compagno è bravo nel guadagnare rimessa laterale.

30' Di Lorenzo al cross dalla destra, Osimhen non ci arriva di testa e Birindelli la mette in calcio d'angolo di petto per evitare problemi.

32' Palla persa centralmente da Akpa-Akpro, Osimhen apre a sinistra per Kvaratskhelia che finta per due volte il destro, poi lo esplode da limite ma trova la respinta della difesa biancorossa.

32' Fallo di Zerbin su Zielinski. Calcio piazzato per gli ospiti che portano molti uomini in area pronti alla deviazione decisiva.

33' Pablo Marì anticipa tutti di testa sulla punizione messa in mezzo da Zielinski, la palla rimane però tra i piedi dei giocatori del Napoli in zona offensiva.

34' Zerbin viene aggirato da Ngonge in area piccola ma riesce ad arpionare la palla prima della conclusione del belga. Doveri lascia correre ma c'è il silent-check in corso.

35' Si gioca, viene confermata la decisione presa in campo.

36' Maldini anticipa Juan Jesus nel cerchio di centrocampo e viene steso dal brasiliano. Doveri fischia fallo ma non estrae il giallo. Intanto sembrano esserci problemi per Kvaratskhelia che si è accasciato dalle parti di Di Gregorio.

38' Monza pericoloso in ripartenza, Colpani apre per Birindelli che cerca Maldini in area di prima. Il figlio d'arte sbuccia col piatto destro e non trova la porta sbagliando un quasi rigore in movimento.

39' Kvaratskhelia intanto è regolarmente in campo ma non sembra in perfette condizioni.

40' Di Gregorio sbaglia il controllo all'interno della propria area ma riesce ad anticipare Osimhen di un soffio. La palla arriva a Kvaratskhelia che calcia subito in porta ma calcia addosso allo stesso Di Gregorio. Occasione persa.

41' Giallo per Ngonge che spende il fallo tattico per fermare la ripartenza di Zerbin dopo una palla persa da Kvaratskhelia.

42' Di Lorenzo al cross dalla destra, Izzo la tocca in corner per evitare rischi. C'era Kvaratskhelia in agguato alle sue spalle.

43' Anguissa tocca di testa per Rrahmani che, sempre di testa, la indirizza in area piccola dove Izzo anticipa Osimhen. Poi Doveri fischia un fallo a favore del Monza e ferma l'azione del Napoli.

45' Kvaratskhelia si accentra dalla sinistra e libera il destro dal limite. C'è solo potenza nella conclusione del georgiano che termina ampiamente a lato alla sinistra di Di Gregorio.

45' L'arbitro assegna quattro minuti di recupero.

46' Possesso palla quasi totale del Napoli col Monza che, dopo il vantaggio, è sistematicamente sotto la linea della palla per chiudere tutti gli spazi agli avversari.

48' Maldini tocca all'indietro per Akpa-Akpro che calcia di prima dalla distanza senza trovare la porta di Meret.

49' Invito in area dalla destra per Osimhen, il nigeriano, in fuorigioco, prova l'acrobazia ma liscia completamente la palla e rimane a terra dolorante. Gioco fermo.

51' Osimhen non sembra farcela ma manca pochissimo al duplice fischio di Doveri.

51' Fine primo tempo, Monza-Napoli 1-0. Decide per ora la rete di Djuric al 9'.

Monza in vantaggio al termine della prima frazione grazie al gol di testa di Djuric su assist di Zerbin. Il Napoli risponde al vantaggio biancorosso creando un paio di occasioni dalle parti di Di Gregorio ma non riesce a essere incisivo. Possesso palla quasi totale per gli uomini di Calzona che hanno però bisogno di maggiore concretezza davanti per riuscire a finalizzare la gran mole di gioco creata. Soprattutto bisogna tirare da fuori area. La squadra di Palladino si è difesa finora in modo ordinato, concedendo pochissimo e cercando l'affondo in ripartenza.

Palladino non dovrebbe operare cambi a breve, visto anche quello forzato con Maldini in campo per l'infortunato Dany Mota. Per Calzona ci sono invece da verificare le condizioni di Kvaratskhelia, a lungo zoppicante durante la prima frazione, e Osimhen, uscito malconcio dall'ultima azione prima del fischio di Doveri. Se non subito, ci sarà comunque bisogno di Simeone e Raspadori dalla panchina per provare a riacciuffare il risultato. 

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

46' Cartellino giallo per Akpa-Akpro, costretto a fermare con un tackle da dietro un'accelerazione di Lobotka sulla trequarti.

48' Ngonge prova la soluzione diretta su calcio piazzato, palla altissima sopra la traversa.

49' Azione perfetta del Napoli al limite dell'area avversaria, Anguissa in orizzontale per Zielinski che pesca Ngonge in area. Il belga batte Di Gregorio con un mancino preciso ma è tutto inutile per fuorigioco dell'ex Verona. A noi è sembrato regolare la rete di Ngonge.

50' Scambio Lobotka-Osimhen al limite dell'area brianzola, la palla di ritorno per lo slovacco è però troppo lunga e viene raccolta da Di Gregorio.

51' Napoli molto più verticale in questo inizio di secondo tempo rispetto a quanto visto nella prima frazione.

52' Altro triangolo palla a terra da parte del Napoli al limite dell'area avversaria, stavolta è Kvaratskhelia a toccare troppo profondo con Di Gregorio che recupera ancora palla.

53' Sortita offensiva del Monza con Colpani anticipato all'ultimo da Olivera sul dischetto del rigore. Diagonale perfetta dell'esterno uruguaiano.

54' Maldini carica il destro dalla lunga distanza, palla in curva Davide Pieri.

54' Sostituzione Monza: esce Akpa Akpro, dentro Warren Bondo. Fuori anche Alessio Zerbin, dentro Patrick Ciurria.

55' Sostituzione Napoli: Calzona toglie Cyril Ngonge per inserire Matteo Politano.

55' Anguissa crossa dalla destra, Osimhen sale ad un'altezza stratosferica (2,5 mt circa) e batte Di Gregorio di testa. Gesto atletico notevole del nigeriano che sovrasta Izzo e sigla il pareggio napoletano. MONZA-NAPOLI 1-1.

57' Zielinski prova il sinistro dal limite, la palla respinta si impenna, Politano si coordina per il mancino e pesca un jolly clamoroso infilando la palla nel sette. Napoli in vantaggio e partita completamente ribaltata in due minuti. MONZA-NAPOLI 1-2.

60' Attacca ancora il Napoli che sembra nettamente un'altra squadra rispetto a quella vista nel primo tempo.

61' Kvaratskhelia prova a crearsi lo spazio per il tiro, non lo trova e appoggia per Zielinski che la mette a giro sotto la traversa col mancino. Tris del Napoli con un'altra perla. MONZA-NAPOLI 1-3.

62' Birindelli appoggia per il compagno Colpani che si porta la palla sul sinistro e la piazza sul palo lungo, Meret non può nulla anche per una deviazione di Juan Jesus che rende impossibile la parata. MONZA-NAPOLI 2-3

64' Osimhen a tu per tu con Di Gregorio in area, l'estremo difensore è però reattivo nel chiudere lo specchio al nigeriano che ci aveva provato in estirada. Qualche protesta della panchina ospite per una trattenuta di Bondo su Anguissa in area di rigore, lasciata correre da Doveri.

66' Partita vivissima all'U-Power Stadium col Napoli che sembrava averla girata definitivamente dalla propria parte e il Monza che l'ha riaperta subito.

68' Sostituzione Napoli: Piotr Zielinski cede il posto a Jens-Lys Cajuste. Fuori Khvicha Kvaratskhelia, dentro Giacomo Raspadori.

68' Di Gregorio fa un miracolo sul destro di Di Lorenzo da dentro l'area, sul tap-in si avventa Raspadori che insacca di sinistro a porta vuota. Praticamente segna dopo 30 secondi dal suo ingresso. Secondo gol di un subentrato per il Napoli oggi dopo quello di Politano. MONZA-NAPOLI 2-4

70' Di Lorenzo ancora al tiro, stavolta col sinistro dal limite. La conclusione non scende e termina sopra la traversa di Di Gregorio

72' PILLOLA STATISTICA - Il Napoli ha segnato due gol da fuori area nella stessa partita per la prima volta in questo campionato. L'ultima volta in Serie A risaliva al 27 febbraio 2022 contro la Lazio.

74' Rovesciata di Osimhen dopo una palla alzata in area da Olivera, Di Gregorio para in due tempi.

75' Sprazzi di Napoli 2022-23 in questo secondo tempo con ben quattro reti in 13 minuti e una concretezza in zona offensiva che si è vista raramente in questa stagione degli azzurri.

76' Sostituzione Monza: fuori Roberto Gagliardini, dentro Valentín Carboni. Fuori Samuele Birindelli, dentro Giorgos Kyriakopoulos.

78' Ruleta di Olivera, poi chiuso in scivolata da Pablo Marì. Riesce tutto in questo secondo tempo ai giocatori ospiti.

79' Colpani interviene in modo ruvido su Raspadori che rimane a terra dolorante. Gioco fermo e sanitari ospiti in campo.

80' C'è anche Olivera a terra e sembra non farcela per un problema muscolare. Si scalda Mario Rui.

80' Sostituzione Napoli: fuori Mathías Olivera, dentro Mario Rui.

80' Si riprende con Raspadori che, a differenza del compagno, riprende il proprio posto in campo.

82' Monza che, stavolta, non sembra in grado di reagire al doppio svantaggio.

84' Giallo per Donati in seguito a una protesta un po' troppo scomposta dalla panchina monzese.

87' Caldirola ammonito per un fallo di frustrazione su Politano. Il difensore biancorosso era diffidato e salterà la prossima gara di campionato.

89' La partita scivola senza sussulti verso il 90' con gli ospiti che continuano, seppur con ritmo inferiore, a tenere maggiormente il possesso palla.

90' Quattro minuti di recupero anche in questa seconda frazione.

92' Osimhen scatta sul filo del fuorigioco, entra in area dalla sinistra e serve Lobotka che non trova il tempo per il tiro e viene chiuso dalla difesa biancorossa. A fine azione si alza la bandierina dell'assistente per rilevare la posizione irregolare del nigeriano.

93' Azione avvolgente del Napoli al limite dell'area monzese, chiusa però dal fallo di Raspadori su Izzo.

94' Cross basso di Kyriakopoulos dalla sinistra, Cajuste, in scivolata, manda la palla in calcio d'angolo.

95' Djuric stacca di testa sul corner di Colpani ma manda la palla sul fondo

95' Triplice fischio di Dover, Monza-Napoli termina 2-4.

Secondo tempo clamoroso del Napoli che trova il pareggio con uno stacco imperioso di Osimhen al 55' e va in vantaggio due minuti dopo con un sinistro al volo di Politano. Zielinski cala il tris al 61' con un altro sinistro dal limite un minuto prima del 2-3 siglato da Colpani. Dopo un'occasionissima per Osimhen, fermato da di Di Gregorio, ci pensa Raspadori a chiudere la gara con un tap-in dopo una conclusione di Di Lorenzo, 21 secondi dopo l'ingresso in campo. Nel finale il ritmo cala da ambo le parti e i campani ottengono tre punti che mancavano in campionato dal 3 marzo contro la Juventus.

Nella seconda frazione di oggi si è rivisto un Napoli molto simile a quello della passata stagione, era già successo a febbraio contro il Sassuolo e, in alcuni tratti, nella partita successiva contro la Juventus. Da lì in avanti il buio e le contestazioni per gli azzurri, cose da scacciare per cercare di terminare la stagione al meglio e, possibilmente, con la qualificazione a una coppa continentale. Per il Monza invece svaniscono probabilmente oggi le chances di agganciarsi al treno europeo, resta comunque la soddisfazione per un'altra stagione che si chiuderà in una zona tranquilla della classifica.

TABELLINO DI MONZA-NAPOLI 2-4

MONZA (4-2-3-1): Di Gregorio 6; Birindelli 5 (31′ st Kyriakopoulos 6), Izzo 5, Marì 6, Caldirola 5; Akpa Akpro 6 (9′ st Bondo 6), Gagliardini 5 (31′ st V. Carboni 6); Colpani 7, Zerbin 6 (9′ st Ciurria 6), Mota 6 (27′ pt Maldini 6); Djuric 7.

In panchina: Pereira, Donati, A. Carboni, Berretta, Colombo, Sorrentino, Gori.

Allenatore: Palladino 6

NAPOLI (4-3-3): Meret 6; Di Lorenzo 7, Rrahmani 6, Juan Jesus 6, Olivera 6 (35′ st Mario Rui 6); Anguissa 7, Lobotka 7, Zielinski 7.5 (23′ st Cajuste 6); Ngonge 6.5 (10′ st Politano 8), Osimhen 7.5, Kvaratskhelia 6.5 (23′ st Raspadori 7).

In panchina: Ostigard, Natan, Mazzocchi, Dendoncker, Traorè, Simeone, Contini, Gollini.

Allenatore: Calzona 7.

ARBITRO: Doveri di Roma 5.

RETI: 9′ pt Djuric; 10′ st Osimhen, 12′ st Politano, 15′ st Zielinski, 17′ st Colpani, 23′ st Raspadori.

NOTE: pomeriggio sereno; terreno di gioco in condizioni ottimali. I tifosi del Napoli sono entrati all’U-Power Stadium al 15′ in segno di protesta per i risultati fin qui ottenuti dai campioni d’Italia.

Ammoniti: Ngonge, Akpa Akpro, Donati (dalla panchina), Caldirola.
Angoli: 6-1 per il Napoli.
Recupero: 4′; 5′.

Classifica Serie A 2023/2024

Classifica parziale di Serie A 2023/2024: graduatoria completa del massimo campionato italiano, con posizionamenti per le coppe europee e zona retrocessione.

Ultimo aggiornamento: 7/4/2024 ore 23:01

PosSquadraPtiGVNPGf:GsDr
1 Inter 79 30 25 4 1 73:14 +59
2 Milan 68 31 21 5 5 60:34 +26
3 Juventus 62 31 18 8 5 45:24 +21
4 Bologna 58 31 16 10 5 45:25 +20
5 Roma 55 31 16 7 8 56:35 +21
6 Atalanta 50 30 15 5 10 55:34 +21
7 Napoli 48 31 13 9 9 48:38 +10
8 Lazio 46 31 14 4 13 37:34 +3
9 Torino 44 31 11 11 9 31:29 +2
10 Fiorentina 43 30 12 7 11 42:35 +7
11 Monza 42 31 11 9 11 34:41 -7
12 Genoa 38 31 9 11 11 34:38 -4
13 Cagliari 30 31 7 9 15 32:52 -20
14 Lecce 29 31 6 11 14 26:48 -22
15 Udinese 28 30 4 16 10 29:45 -16
16 Empoli 28 31 7 7 17 25:47 -22
17 Verona 27 31 6 9 16 28:42 -14
18 Frosinone 26 31 6 8 17 38:61 -23
19 Sassuolo 25 31 6 7 18 36:59 -23
20 Salernitana 15 31 2 9 20 25:64 -39