L'US SCAFATESE CALCIO SFIORA IL COLPACCIO, PAREGGIA 1-1 A SANT'ANTONIO ABATE

letto 1491 volte
2-11950832-10208354880932855-6713882-n.jpg

Alla fine, al di là delle due metà, resta un bicchiere sicuramente non vuoto. Un pareggio che ha molti aspetti: da una parte la sensazione di essersi fatti beffare a pochi minuti dal termine, dall’altra un punto guadagnato su un campo difficile e un avversario notevole con una prova che per alcuni tratti ha visto controbattere colpo su colpo le scorribande avversarie. 

Partono forti i padroni di casa che più volte mettono in apprensione la retroguardia, ma al 18’ perdono Fortino per infortunio, al suo posto Di Ruocco. Alla mezz’ora fiammata improvvisa di marca ospite con Maione che lanciato in area allarga il piattone, troppo preciso, al punto di colpire il palo interno. La chiusura della prima frazione vede un ottimo intervento di Gallo che in tuffo chiude lo specchio a Siciliano.

Nella ripresa il tecnico Cimmino inserisce l’attaccante di peso Borrelli che si fa subito sentire con un diagonale che si spegne di poco a lato. L’US Scafatese contiene bene le offensive avversarie, soltanto le conclusioni a susseguirsi, di Di Ruocco, Del Prete e Siciliano, destano qualche preoccupazione. Mister Amarante non ci sta e decide di “offendere” l’avversario gettando nella mischia l’attaccante Cibele per il trequartista Scognamiglio. All’80’ cala il gelo sul “Varone” quando Maione pesca, sul filo del fuori gioco, Del Grande che è scaltro a sfruttare al meglio l’occasione mettendo a sedere il portiere, realizzando così il vantaggio. La reazione degli abatesi è immediata e sugli esterni, forse, i gialloblu concedono un po’ troppo. A pochi minuti dal termine, prima c’è un contatto in area Romano-Borrelli che lascia tanti dubbi, spazzativi via pochi istanti dopo, quando un nuovo contatto, Borrelli- Ferrauto, vede decretare il penalty dal direttore di gara. Dagli undici metri l’esperto Del Prete la mette precisa nonostante Gallo l’avesse intuita. 

Termina così, con punteggio di parità, che innanzitutto consente di mantenere la vetta solitaria a 14 punti, oltre che conservare l’imbattibilità in campionato.  

S. ANTONIO ABATE - US SCAFATESE: 1 - 1 

MARCATORI: 80’ Del Grande (US), 85’ rig. Del Prete (SA)  

S. ANTONIO ABATE (4-4-2): De Martino; Esposito, D’Aniello, Buonocore, Forino (18’ Di Ruocco); Morella, Napolitano, Santosuosso, Avella (51’ Borrelli); Siciliano, Del Prete. A disposizione: Prete, Romano P., Perrella, Donnarumma, Vallefuoco. All. Mi chele Cimmino 

US SCAFATESE (4-3-1-2): Gallo; Matrone, Romano M., Cirillo, Ferrauto; Avino (63’ Della Femina), Maio, Mandica; Scognamiglio (72’ Cibele); Maione, Del Grande. A disposizione: Francavilla, Sgueglia, Paragallo, Tortora, Manzo . All. Antonino Amarante 

ARBITRO: Giangreco di Salerno   Assistenti: Piedipalumbo e Pirone di Torre Annunziata 

NOTE: Ammoniti: Matrone, Ferrauto, Cirillo, Maione, Mandica, Avino (US). Corner: 4 - 1. Recuperi: 1’pt, 4’st. Spettatori 400 circa