SALERNUM BARONISSI-SCAFATESE 0-1, DOPO IL PARI DELL'ANDATA I CANARINI ESPUGNANO IL CAMPO DEL BARONISSI CON UN GOL DI ARCIELLO E PASSANO AI QUARTI DI COPPA ITALIA

letto 194 volte
48-scudetto-scafatese.png

Un gol di Arciello manda la Scafatese ai quarti di Coppa: dopo l'1-1 dell'andata, infatti, i canarini riescono a superare il turno imponendosi di misura in trasferta contro il Salernum Baronissi.

Dopo essersi affrontate soltanto 4 giorni prima giallobleu e orange si ritrovano nuovamente al "Figliolia" pronti a darsi battaglia; tanti cambi sia da una parte che dall'altra, con il tecnico Ciro Muro che non muta il volto tattico della sua squadra confermando il 4-3-3 ma facendo esordire Martoriello tra i pali, difesa con Gargalini e Gautieri esterni e con Esposito e Trezza coppia centrale, centrocampo con Cavaliere, Canale e Ferraro e tridente offensivo formato dall'under Angelino, Labriola e Cinque. Dall'altro lato anche Leone preferisce fare qualche cambio riseptto alla gara di sabato proponendo Di Sarno tra i pali e affidandosi all'esperienza dei due ex Imparato e Cammarota.

Sul prato in sintetico del Figliolia va in scena una prima frazione avara da occasioni da gol, con un colpo di testa di Angelino unico brivido. Muro capisce che si può vincere e già nell'intervallo manda a scaldare Arciello e Viscovich con lo scopo di dare maggiore qualità a centrocampo e più cattiveria in attacco; i frutti della doppia mossa si vedono subito, con i canarini che al 50' ripartono in superiorità numerica e si trovano soltanto il guantone di Di Sarno a frapporsi tra Labriola e il gol. Dal susseguente corner Gautieri ci prova di collo destro a botta sicura senza centrare lo specchio mentre dall'altro lato del campo è De Maio a tentare il colpo grosso con un sinistro volante che però non sorprende Martoriello.
Il tecnico canarino mette in campo anche Tedesco per Cinque facendo scalare Arciello al centro dell'attacco; i tre "piccoletti" giallobleu iniziano a dialogare nello stretto con maggior frequenza, al 73' è proprio Arciello a sparare di poco a lato e un minuto dopo ci prova anche Trezza con un destro al volo.

Il gol è nell'aria e arriva al 75' con Gautieri ma la bandierina alta del primo assistente annulla, ma sulla battuta della punizione la fase di costruzione della compagine di casa è non impeccabile e la Scafatese è cinica a colpire proprio con Arciello che mette in rete il gol della qualificazione.

Gli orange provano ad alzare i ritmi per rimettere di nuovo in parità il risultato complessivo ma trovano sulla loro strada un attento Martoriello che si fa trovare pronto in ben due occasioni, prima sul destro di piatto del neo entrato Mazouf e poi trovando la sfera dopo la mischia in area dell'87'.

Il triplice fischio finale pone fine alla corsa in Coppa del Salernum. La Scafatese invece dovrà salpare verso Ischia visto che l'avversario da affrontare ai quarti sarà il Real Forio.

TABELLINO DI SALERNUM BARONISSI-SCAFATESE 0-1

SALERNUM: Di Sarno 04, Lanzalotti (63' Guzzo), Saadoui 04 (70' Lauri 05), Macario (45' Santonicola), Imparato, De Simone, Cammarota, Sorrentino (72' Mazouf), Cuomo 04, De Maio, Di Ceto 05 (58' Chkour 04).

A disposizione: Orlandi 03, Guzzo, Lauri 05, Chkour 04, Belfiore 06, Santonicola, Mazouf, Basile 06, Cifariello 04.

Allenatore: Jacopo Leone

SCAFATESE: Martoriello 04, Gargalini 04, Gautieri, Canale, Esposito (60' Masullo), Trezza, Ferraro 04 (45' Arciello), Cavaliere, Cinque (54' Tedesco), Labriola (88' Visconti), Angelino 05 (45' Viscovich).

A disposizione: Solombrino 04, Masullo, Visconti 03, Tedesco, Arciello, Viscovich, Pietroluongo, Salvatore 04, Verrone 05.

Allenatore: Ciro Muro

RETI: 76' Arciello

Arbitro: Giorgio Guarino di Avellino
Assistenti: Roberto Basile di Benevento e Michele Freda di Avellino
Note: Ammoniti: Cavaliere (SC), De Maio (SB), Gargalini (SC), Arciello (SC). Calci d'angolo: 5-6.