CALPAZIO-SALERNUM BARONISSI 0-1, LETIZIA DA TRE PUNTI. IL SALERNUM SUPERA SU RIGORE LA CALPAZIO PER 1-0 DOPO UN PRIMO TEMPO EQUILIBRATO

letto 92 volte
lobo-salernum.png

Al "Tenente Vaduano" di Capaccio la Calpazio ha ospitato il Salernum Baronissi in occasione del match valido per il ventisettesimo turno del girone B del campionato d'Eccellenza campana. Un primo tempo equilibrato con un leggero predominio di campo da parte dei bluorange. L'azione più pericolosa è rappresentata da un tiro dalla lunga distanza di Santonicola.

Nella ripresa è la Calpazio a prendere in mano le operazioni, ma Orlandi resta inoperoso. Al 25' il Salernum sfiora il vantaggio. Chkour si rende pericoloso, ma Maiese in maniera provvidenziale salva la situazione deviando la sfera sulla linea di porta. L'ingresso in campo di Letizia al 30' segna la svolta del match. Il fantasista napoletano, al 42', semina il panico nell'area di rigore avversaria e costringe Magliano al fallo. Per l'arbitro non ci sono dubbi. È calcio di rigore. Dagli 11 metri si presenta lo stesso Letizia che non sbaglia e regala al Salernum la rete da tre punti. La Calpazio chiude il match in 9 per effetto delle espulsioni di Magliano, Monzo e Chiacchio. 

Così in campo:

Calpazio: Cappa, Mastrogiacomo, Ciornei, Di Lascio, Magliano, Maiese, Volpe, Monzo, Margiotta, Masocco, Borsa.

A disposizione: Lebano, Di Genio, Di Martino, D., Di Martino F., Marotta, Chiacchio, D'Ambrosio, Rekik, Spagnuolo. Allenatore: Pasquale Santosuosso.

Salernum Baronissi: Orlandi, Guzzo, Lauri, Santonicola, Terlino, Imparato, Chkour, Vignes, De Filippo, Cammarota, De Maio.

A disposizione: Farina, Limongi, Cola, Belfiore, Letizia, Balzamo, Cuomo, Marciano, Macario.

Allenatore: Severo De Felice.

Marcatori: 87' rig. Letizia (SB)

Espulsi: Magliano (C), Monzo (C), Chiacchio (C)

Arbitro: sig. Giovanni Petrone della sezione AIA di Avellino

Assistenti: sig. Giovanni Auriemma e sig. Giuseppe Peluso della sezione AIA di Nola