LE RICETTE PIU' GETTONATE DI PASQUA

Il casatiello rustico e la pastiera di grano
letto 1874 volte
7612-10200420282183092-1128234058-n.jpg

Pasqua di contrasti, Pasqua dolce e anche un pò salata. Dall’uovo di cioccolato alla pastiera di grano, dal casatiello rustico a quello dolce ricoperto di confettini colorati, questa festività, è tra tutte, quella che fa spostare di più la lancetta della bilancia verso destra. Ma se in inverno i chili di troppo non rappresentano un vero e proprio problema, perché sfoggiamo con disinvoltura cappotti e piumini, a ridosso della stagione estiva, il tarlo del ‘peso’ inizia ad insinuarsi nella nostra testa. Inizia così il conto alla rovescia per ri-metterci in forma, la corsa in palestra, la dieta drastica, l’acquisto di yogurt…o almeno è quello che nella nostra testa prende vita. In realtà, almeno per quel che mi riguarda, sono seduta ad una scrivania, comodamente, con il mio pc sulle gambe, anch’esse sollevate, con la testa sorretta da un cuscino e un pacchetto di patatine classiche che sta arrivando al capolinea. Quindi fatta questa premessa, procedo con grande tranquillità ad elencarvi gli ingredienti della mia Pastiera di Grano e del mio Casatiello rustico.

PASTIERA DI GRANO Ingredienti e preparazione. per la pasta frolla:500 g di farina, 150 g di zucchero, 250 g di burro o strutto,1 uovo, 2 tuorli e una grattata di arancia, il succo di un’arancia, una fialetta di fior d’arancio. per il ripieno: versare in un tegame 580 g di grano cotto, 250 g di latte, un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale, una di bottiglietta di fior d’arancio e il succo. Amalgamare gli ingredienti e bollire a fuoco lento per circa 10 minuti. In una terrina stemperare 500 g di ricotta di pecora con altri 250 g di latte. A parte sbattere 6 tuorli con 500 g di zucchero (meno il cucchiaio usato in precedenza), il rimanente fior d’arancio, il succo. Al composto di uova e zucchero unire la ricotta stemperata con il latte e il grano bollito intiepidito. Amalgamare bene gli ingredienti e aggiungere le chiare d\'uovo montate a neve. Imburrare una teglia (utili quelle con i bordi apribili) con il matterello tirate una sfoglia sottile e rivestite il recipiente con la pasta frolla, facendo attenzione a foderare con cura anche i bordi per evitare che il liquido fuoriesca. Versare il composto, che dovrà risultare piuttosto liquido, nella teglia ricoperta di pasta frolla e decorare la superficie adagiandovi sottili strisce di pasta disposte a griglia. Infornare e cuocere a 180°C per circa 45-50’, fino a quando la superficie non avrà assunto un bel colore dorato intenso. A questo punto spegnere il forno e lasciarvi riposare la pastiera per un’altra mezz’ora. Sformare e spolverizzare con lo zucchero a velo.

IL CASATIELLO RUSTICO: Ingredienti: 500g di farina, 100g di burro, 3 uova, mezzo cubetto di lievito da sciogliere in poca acqua, 5 patate di media dimensione, salumi misti tagliati a pezzettini e formaggi misti, sale e pepe. Preparazione: sciogliere il lievito in poca acqua; amalgamare la farina con le uova, le patate lessate e schiacciate, il burro. Far lievitare per 4-5 ore o anche un giorno intero, rimpastandolo più volte; aggiungere i salumi e i formaggi, il sale e il pepe, formare una ciambella e infornare (imburrando e infarinando una teglia a ciambella) per 30’ ad una temperatura di 180° circa. Buon appetito!